Empoli
Empoli

Atalanta -Empoli, le pagelle dei toscani: Ekong e Baldanzi portano lo scudetto a Buscè

Le pagelle della squadra di Buscè

30.06.2021 20:30

HVALIC 6: Si guadagna la pagnotta con un paio di uscite insidiose sui corner a rientrare.

DONATI 6,5: Ecczionale in fase difensiva, bloccato, ma ugualmente efficace quando c'è da spingere.

SINIEGA 6: Poco appariscente, ma pulito e roccioso.

PEZZOLA 6,5: Un muro di cemento in tutti gli 1vs1, gioca da gigante nella partita più importante dell'anno. Ingiustificatamente ingenuo a reagire al gesto di De Nipoti per andarsene anzitempo dal match.

RIZZA 6: Attento e mai spaventato in tutti i momenti della gara.

ASLLANI 7: Gol da calcio piazzato come suo marchio di fabbrica, fortunato a non trovare un'opposizione sufficiente della difesa ororbica; che giochi corto o lungo detta i ritmi da play navigato.

FAZZINI 7: Due assist, quantità e qualità. Sublime (dal 92' SIDIBE S.V.).

BELARDINELLI 6,5: Mai un secondo fuori dalla partita, dominante sulle palle aeree, preciso nelle giocate con i piedi. Ingenuo a commettere il fallo di mano in occasione del rigore.

BALDANZI 9: MVP delle finali, certamente la rivelazione più bella del campionato Primavera. Doppietta anche oggi per regalare ai suoi lo scudetto. E la carta d'identità recita 2003. (dal 92' BOZHONAJ S.V.)

EKONG 7,5: Sfacciato, quasi irriverente. In ogni verticalizzazione brucia l'erba e segna una doppietta di fame e cattiveria (dal 76' DEGLI INNOCENTI 6: Prende una quantità industriale di colpi senza paura alcuna).

LIPARI 5,5:  Diverse scelte sbagliate in zona gol non gli permettono di incidere come potrebbe (dal 65' MARTINI 6: non sfigura nel furore generale e si adatta a fare il terzino destro con la squadra in 10).

Atalanta-Empoli, le pagelle degli orobici: Cortinovis lucido, Berto permeabile
Pro Sesto, cambio in panchina per la Primavera