Sassuolo

Spal-Sassuolo, le pagelle dei neroverdi: Saccani e Paz ci provano, ma gira male l'attacco

Le pagelle dei giocatori del Sassuolo

13.06.2021 19:50

Zacchi 6 Chiamato in causa dopo appena due minuti, si fa trovare pronto sulla prima grandissima occasione per la Spal. Incolpevole sul gol di Seck, lasciato troppo solo in contropiede, rischia in un paio di occasioni la giocata, facendo correre un brivido sulla schiena dei compagni.

Saccani 6,5 Pronti via, e il giovane classe 2001 prova subito la giocata, partendo palla al piede e andando vicinissimo al gol, colpendo una traversa clamorosa. Soffre un po' in fase difensiva, complice l'ottima prestazione di Seck, ma riesce a reggere bene il colpo e anche a rendersi pericoloso in avanti.

Paz 6,5 Anche per lui la partita di oggi non si prospettava semplice: Yabre è un cliente scomodo, ma nonostante ciò non si lascia sopraffare e anzi, spinge moltissimo insieme a Oddei, provando a buttare palloni nel mezzo e cercando in tutti i modi di servire l'assist per il gol del pari ai compagni. (Dall'82' Manarelli sv)

Flamingo 6 Controlla bene le offensive di Moro, soprattutto nel corso del primo tempo, durante il quale non si lascia mai cogliere impreparato e anzi, è un punto di riferimento per i compagni. Peggiora leggermente nella ripresa, dove ogni tanto pecca di lucidità.

Marginean 6 Il più propositivo tra i centrocampisti del Sassuolo, sebbene non venga chiamato in causa dai compagni con la solita costanza. Ci prova in un paio di occasioni dalla distanza, ma Galeotti è bravo a tirar giù la saracinesca e a negargli la gioia del gol. (Dall'82' Mercati sv)

Piccinini 6 Un solo episodio letto male dalla retroguardia neroverde è costato 3 punti; peccato, perchè la prestazione offerta dal centrale classe 2002 è stata buona in ampi tratti di gara. Poche sbavature e tanto cuore, che lo hanno portato a giocare da attaccante aggiunto nel finale; tutto ciò però non è bastato al Sassuolo per ribaltare la gara.

Manara 5 Mai davvero in partita, nel corso del primo tempo viene praticamente inghiottito dalle trame difensive degli spallini. Non ha mai l'occasione giusta per provare a rendersi pericoloso, dando troppi punti di riferimento a Savona e compagni. (Dal 57' Karamoko 5,5 Sul finale di gara ha l'occasione buona per riportare il risultato in parità, ma manca clamorosamente il pallone due volte di fila, perdendo l'attimo buono per tentare la conclusione.)

Artioli 5,5 Corre moltissimo, dando tutto in campo, ma faticando parecchio in fase di impostazione. Prova a coprire Moro in occasione del gol di Seck, tenendo però in gioco il numero 10 avversario che va poi a concludere a rete.

Mattioli 5  Prestazione sottotono dell'attacante parmense, che non arriva mai a tentare la conclusione verso la porta difesa da Galeotti. Vaga per la trequarti avversaria alla ricerca di uno spazio per colpire, ma non riesce a farsi trovare libero dai compagni. (Dal 71' Reda 6 Lotta su ogni pallone e ci prova fino all'ultimo; suo il colpo di testa che fa sperare il Sassuolo negli ultimi minuti di gara.)

Oddei 5,5 Tanti inserimenti sull'out di destra, supportati da un ispirato Paz; molto spesso però si incaponisce nel cercare l'1 contro 1 e finisce per sprecare alcune buone occasioni per servire i compagni al centro. Male anche quando prova a concludere verso la rete: non trova mai lo specchio della porta.

Aucelli 5 Tanti, troppi errori in fase di impostazione, e l'impressione di essere davvero in difficoltà contro un centrocampo così fisico come quello della Spal. Ci prova spesso, quando chiamato in causa, ma non riesce a dare supporto alla manovra offensiva della squadra. (Dal 57' Samele 5,5 Entra per essere un valore aggiunto alla squadra, ma non ha mai davvero l'occasione buona per il pari e i suoi cross spesso vengono respinti dai centrali della Spal.)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Genoa, il Cittadella ha messo gli occhi sul diciannovenne Besaggio