Generiche

Serie C: per Arena e Miretti ottimo inizio, ma Tordini e Moro incantano Lecco e Catania

Approfondimento sui giovani che militano in serie C

12.10.2021 19:00

L'esplosione di Lorenzo Lucca, attaccante classe 2000 passato nel giro poco tempo da sconosciuto, a uomo copertina, messosi in luce la passata stagione nel Palermo in serie C, fa capire che la terza serie è il vero trampolino per i giovani di talento. Di esempi ce ne sarebbero tanti da fare, ci limitiamo a quello di Tavernelli del Cittadella, lanciato giovanissimo da Beppe Magi in serie C a Gubbio. Detto questo, la stagione è appena iniziata, ma come solito in terza serie, tanti giovani di prospettiva si stanno mettendo in mostra. Nel girone A impossibile non nominare Mattia Tordini, attaccante classe 2002 del Lecco, arrivato da svincolato in estate dal Novara. Per lui già 5 reti e 2 assist in sette partite di campionato. Sempre a Lecco, ottimo inizio anche per Patrizio Masini classe 2001 ex Genoa Primavera. Per il centrocampista 3 reti in otto presenze, oltre ovviamente alle ottime prestazioni. Ma non è finita, perchè sempre coi lecchesi, seppur con un anno di esperienza in più ai citati, c'è l'albanese classe 2000 Erdis Kraja, altro elemento da tenere d'occhio visto che finora ha collezionato un gol e un assist in 7 presenze. Li segue da vicino Fabio Miretti, centrocampista classe 2003 di grande qualità della Juventus under 23 con 2 reti in 6 incontri, già chiamato tra l'altro anche da Allegri in prima squadra e nel giro delle varie nazionali giovanili. Nel girone B, si parla molto di Alessandro Arena del Gubbio ex Messina e Catania, esterno d'attacco classe 2000 dalle spiccate doti tecniche e atletiche, ma anche dei gemelli Shpendi (Cristian e Stiven), attaccanti del Cesena del 2003 che hanno già debuttato in prima squadra, facendo tra l'altro “sfracelli” in Primavera. Bene Alessandro Mercati del Montevarchi, centrocampista classe 2002 di proprietà del Sassuolo, che nell'ultimo week-end ha trovato la prima rete tra i professionisti. A Pesaro si stanno mettendo in luce Andrea Astrologo (centrocampista) e Francesco Cusumano (difensore). Il primo classe 2002 ex Roma e Verona Primavera, l'altro classe 2001 ex Primavera del Cagliari. A Pescara occhio a Diambo centrocampista molto dotato tecnicamente e fisicamente classe 2001. Infine, nel girone del sud spicca l'attaccante Luca Moro del Catania di proprietà del Padova. Il ventenne di Monselice infatti, ha segnato 6 gol in 7 presenze. Un bottino veramente niente male. Questo è ancora il primo assaggio, ci auguriamo che tra qualche mese ne siano sbocciati tanti altri. I giovani, il bello del calcio, il futuro della Nazionale. Quantomeno si spera!

ENTRA SU FOOTLOOK IL PRIMO SOCIAL DEDICATO INTERAMENTE AL MONDO DEL CALCIO

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Italia-Portogallo, le pagelle degli azzurrini: la rete di Tongya non basta, bene Oristanio e Cortinovis nella ripresa