Primavera 1

Lecce-Bologna,le pagelle dei salentini: Gonzalez sopraffino, Nizet croce e delizia

Le pagelle dei salentini

12.09.2021 13:17

Borbei 6: incolpevole sul gol subito, impreciso su alcuni lanci ma se la cava con disinvoltura e sicurezza nelle altre occasioni in cui viene chiamato in causa

Lemmens 5,5: il terzino belga si fa vedere molto poco in zona offensiva, ma riesce a dare la giusta copertura in fase difensiva.

Ciucci 6: il capitano si fa sentire sia con l'arbitro sia con gli avversari, roccioso e sicuro, salva più di un'occasione da gol.

Hasic 5,5: rispetto al compagno di reparto risalta di meno, ma anche lui annulla le cavalcate offensive dei rossoblù  ci prova anche in zona offensiva con un colpo di testa di poco a lato.

Nizet 5: il terzino spinge tanto e difende bene, la prestazione viene macchiata dall'espulsione che lascia la squadra in 10.

Vulturar 6: schermo difensivo, qualche volta aiuta la coppia di difesa, cerca di impostare ma il pressing felsineo offusca la sua prestazione.

Gonzalez 6,5: l'ex canterano del Barça giganteggia in mezzo al campo, sempre presente in entrambi le fasi, fa tremare il palo con una conclusione chirurgica.(dal 83' Torok s.v)

Macrì 5,5: sempre presente in zona offensiva, ma non riesce ad emergere, prestazione anonima.

Mommo 6 : pericoloso con le sue cavalcate, ha delle ottime idee di gioco ma non vengono concretizzate.(dal 65' Milli 6 rianima la trama offensiva salentina con un dribbling ubriacante, ma viene oscurato dall'espulsione).

Burnete 6,5: tanto voluto e cercato, la punta rumena riesce a trovare il gol, colpisce da due passi a porta sguarnita.

Salomaa 6,5: sbaglia un gol fatto con un tacco di troppo, è il più attivo del tridente offensivo, difatti cerca sempre l'occasione per segnare .( dal 72' Scialanga 6 entra per sostituire Nizet e riesce a bloccare tutte le sorti offensive di Arnolfi).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: Voelkerling tallona la vetta
Lecce-Bologna,le pagelle dei felsinei: Raimondo implacabile,Stivanello insuperabile