Ascoli

Ascoli-SPAL, le pagelle dei bianconeri: D'Agostino ci prova, Intinacelli il migliore

Primavera 1, Ascoli-SPAL: le pagelle dei bianconeri

Alessandro Biggi
23.04.2021 16:55

Bolletta 6: sufficienza per l'estremo difensore bianconero: nella prima frazione non viene spesso impegnato dagli attaccanti avversari, ma non è esente da colpe sul gol di Ellertson, dove si fa sorprender dalla traiettoria del corner. Si riscatta nella ripresa con qualche buon intervento che salva i suoi.

Lisi 6: buona prova per il terzino classe 2001 che mostra un piede molto educato quando deve battere una punizione o mettere in mezzo un pallone. Un po' irruento negli interventi, come testimoniato dal giallo ricevuto.

Gurini 5,5: partita un po' in ombra per il laterale classe 2003: perde qualche pallone di troppo ed è costretto spesso al fallo per fermare l'avversario. (73' Marucci Sv).

Ceccarelli 6: sufficienza per il regista classe 2003: riesce a gestire bene il pallone in mezzo al campo, anche se non riesce ad essere troppo incisivo con i suoi suggerimenti.

Pulsoni 6: prova sufficiente per il numero 5 bianconero: riesce ad interrompere alcune delle azioni offensive spalline con buoni interventi. Si affaccia, soprattutto nella prima frazione, anche in proiezione offensiva con qualche colpo di testa.

Alagna 6: solita prova rocciosa per il capitano dell'Ascoli: riesce a chiudere diverse delle possibili manovre offensive avversarie ed è bravo a far ripartire i compagni con i suoi piedi educati.

Franzolini 6: buona prova per il classe 2003: quando ha il possesso del pallone riesce a gestirlo bene, va vicinissimo al gol a pochi minuti dalla sua uscita dal campo con un pericoloso colpo di testa. (73' Colistra Sv).

Markovic 5,5:  prestazione opaca per il numero 8 bianconero: si vede davvero poco nella fase offensiva dei suoi e non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. (80' Silvestri Sv).

Olivieri 5,5: prestazione sottotono per il centravanti bianconero: non riesce mai a rendersi pericoloso, anche a causa dei pochi palloni avuti a disposizione, e sbaglia qualche passaggio di troppo.

D'Agostino 6: buona prova per il numero 10 bianconero che fa valere la propria esperienza sia in fase di non possesso, con il recupero di diversi palloni, sia in quella di possesso con buoni suggerimenti per i compagni.

Intinacelli 6,5: il migliore dei suoi: ha pochissimi palloni a disposizione, viene spesso lasciato da solo in mezzo a più difensori avversari, ma riesce sempre a rendersi pericoloso, andando anche vicinissimo al gol sullo scadere della prima frazione. (73' Palazzino Sv).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Bisceglie, Ferrante: "Contento di ciò che è stato fatto fin qui. Siamo in un girone difficile"