Primavera 3

Pro Vercelli-Renate, le pagelle dei leoni: difesa troppo distratta e attacco poco incisivo, difficile salvare qualcuno

Le pagelle dei Biancocrociati

Luigi Annunziato
07.04.2021 18:43

Caressa 6: incolpevole nonostante il risultato faccia pensare ad altro. I gol arrivano da distanza molto ravvicinata, mette una pezza dove riesce ma non può evitare la sconfitta.

Dall'Olio 6: spinge molto sulla fascia in fase di possesso, diventa esterno di centrocampo aggiunto quando la palla è nella metà campo avversaria ma non riesce a dare il giusto apporto all'attacco.

Formia 5,5: stesso discorso del compagno di reparto con la numero 2. Il voto più negativo è  per il fatto che il gol a inizio di ripresa arriva dalla sua fascia di competenza. 

Peretti 6: il suo da centrocampista basso lo fa, smista bene i palloni e fa ripartire la squadra. Niente di particolare da segnalare per il numero 4.

Scalia 5: pesa molto il suo errore sul gol del raddoppio, forse il gol che più di tutti spegne la luce per la squadra di casa. Rischia di consegnare un altro gol subito dopo. Non concentrato a sufficienza oggi il difensore che, poco dopo gli errori, viene sostituito dal Mister.

Vetri 5,5: nel complessivo non bene la prestazione di entrambi i centrali. Troppo spesso lascia smarcati gli avversari in zona gol, un rinvio sbagliato che rischia di valere quanto un autogol. Sia Scalia che Vetri hanno il potenziale per fare bene, si deve trattare di un periodo no per entrambi.

Pane 6: appare molto grintoso il centrocampista di inserimento con la 7 sulla schiena. Attacca e pressa gli avversari nella loro trequarti senza tirare mai indietro la gamba, atteggiamento che si è visto poco nei suoi compagni.

Jukaj 5,5: dovrebbe innescare i suoi compagni di reparto ma appare spesso confuso, indeciso nelle prime giocate, sicuramente poco efficace in zona offensiva.

Catania 6: un numero 9 che non segna raramente porta a casa un giudizio positivo, eppure penso sia da premiare l'atteggiamento della punta casalinga, soprattutto nella prima metà, ci prova spesso ma è impreciso sotto porta, può capitare quando la squadra non gira al meglio di capitalizzare poco le occasioni. 

Maggio 6,5: il più positivo dei suoi, nel primo tempo regala grandi spunti dalla sua posizione atipica per un fantasista; defilato sulla sinistra riesce a servire diverse palle filtranti per Iemmi che, però, non vengono mai sfruttate a dovere. E' il giocatore che ti cattura l'occhio con la sua tecnica e la sua agilità, la Pro Vercelli dovrebbe ripartire da lui e dalla sua capacità di accendere la luce della squadra.

Iemmi 5,5: rammarico per le due occasioni in avvio di gara che avrebbero potuto scrivere una storia completamente opposta rispetto a quella che abbiamo visto. Il resto della partita è di grande voglia ma viene sempre marcato stretto e ha davvero poco spazio per incidere.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Basha accorcia, Vitalucci prende il largo nel B
Sassuolo, esordio in Serie A per Karamoko