Torino

Pescara-Torino, le pagelle dei granata: Baeten e Rosa, che coppia! Angori fa il diavolo a quattro

Le pagelle del Toro

18.09.2021 12:16

Milan 5.5: Brutta uscita da corner che consegna al Pescara la speranza per tornare sotto, incolpevole sul resto dei gol abruzzesi 

Pagani 6: Soffre tantissimo le scorribande offensive del classe 2005 Delle Monache, che ogni volta che può lo punta con una facilità disarmante. In suo aiuto è sempre arrivato il raddoppio che ha evitato il peggio

Dellavalle 6: Luci e ombre sul match del difensore granata. Difesa in generale da rivedere, con tutti i gol subiti arrivati da colpi di testa avversari. Si fa perdonare nel finale, regalando, sempre di testa, la vittoria ai suoi compagni 

Reali 6: Stesso discorso del compagno di linea. Difesa da rivedere sui piazzamenti, quasi perfetto sulle azioni di gioco

Angori 7: Partita di tutto cuore per l'esterno granata. Vince ogni singolo duello con il diretto avversario sulla fascia di competenza e serve un assist e mezzo, utili alla vittoria della sua squadra

Antolini S.V. La sua gara dura poco, deve uscire per un infortunio al volto. Dal 8' Zanetti 5.5: Poche luci per il neo arrivato in casa Toro, c'è ancora da lavorare.

Savini 6: Prima fazione in totale gestione del centrocampo granata, che fa il bello e cattivo tempo. Scende insieme a tutta la squadra nella ripresa

Garbett 6: La mediana del Toro ha vita facile per una buona mezz'ora, poi il crollo generale. Nella ripresa si fa vedere dalle parti di Lucatelli andando a colpire di testa, senza però inquadrare lo specchio.  Dal 67' Amadori 6: Importante l'apporto del centrocampista quando entra, guadagna molti falli che fanno rifiatare i suoi

Lindkvist 6: Partita molto buona per il 27 granata. Tiene e protegge bene la sfera durante tutta la contesa, il lavoro sporco della mediana è il suo. Esce dopo aver ricevuto un giallo inutile. Dal 49' Maugeri 6: Nelle fasi cruciali del match viene fuori la sua esperienza, interrompe tantissime fasi d'attacco del Pescara e da il via alla ripartenza che porterà poi il gol da punizione

Baeten 7: Si guadagna e trasforma il rigore dell'1-0, poi propizia il 2-0 che Rosa deve solo appoggiare in rete. Si divora il terzo gol ma nella prima mezz'ora è perfetto. Da lì in poi il crollo di tutta la squadra Dal 67' Akhalaia 6: Appena entrato costringe il portiere avversario ad un intervento super. Molta spinta offensiva per lui, gli manca solo il gol 

Rosa 7: Doppietta d'autore per il giocatore arrivato dalla Dea. Se il primo gol è da appoggiare solo in fondo al sacco, il secondo è il movimento perfetto della punta; scatto alle spalle dei difensori e sinistro ad incrociare. Dal 67' Caccavo 6: Entra nel momento peggiore dei suoi, prova a crearsi qualche spazio da solo ma senza successo

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: Voelkerling tallona la vetta
Milan-Roma, le pagelle dei giallorossi: Olivares e Afena-Gyan i migliori