Benevento

Cosenza-Benevento, le pagelle dei campani: bene Strazzullo

Le pagelle del Benevento

 

Diglio 6: nella prima frazione è glaciale. Porta l’avversario a sbagliare il rigore, poi si super con un doppio intervento alla mezzora. Nella ripresa sui due gol non può nulla

Onda 6: buon primo tempo, nella ripresa preme l’acceleratore e prova a bruciare gli avversari con uno slalom da segnalare. Dal 27’ st Barilotti SV

Caserta 5.5: non una grande prestazione, spesso sotto giri.

Alfieri 5.5: non fa sentire il suo spessore. Gioca comunque con fluidità.

Talia 5.5: fa il minimo indispensabile, serviva un cambio di rotta che non è arrivato.

De Francesco 5.5: prova a marcare gli avversari, ma nella ripresa cala anche il ritmo.

Strazzullo 6.5: si fa vedere sin dall’inizio, bravo nelle aperture. Viene subito accerchiato. Nella ripresa mantiene l’intensità fino al cambio. Dal 17’ st Malva 6: prova qualche incursione ma la ripresa è dei rossoblu.

Pietroluongo 6: smista bene il gioco a centrocampo, a tratti è il fulcro del gioco del Benevento. Resta comunque sempre concentrato.

Sorrentino 5.5: non incide bene, ma si rende qualche volta pericoloso dalle parti di Patitucci.

Agnello 6: il più pericolo dei suoi, resta fisso in attacco e prova a spezzare la difesa dei padroni di casa. Dal 34’ st Olimpio SV

Garofalo 6: scappa spesso sulla fascia destra, bene i traversoni in mezzo ma non mette tanta grinta. Dal 27’ Giampaolo SV

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Cosenza-Benevento, le pagelle dei calabresi: Belcastro-Basile, un duetto sinfonico