undefined
Primavera 1

[FINALE]- Primavera 1, SPAL-Genoa 1-3: un super Besaggio consegna la vittoria agli ospiti

La cronaca del match tra ferraresi e grifoncini

22.10.2021 00:30

Una sorpresa della scorsa stagione e la grande sorpresa di questo avvio di stagione. Potrebbe essere questo il titolo di SPAL-Genoa, che si daranno battaglia al Centro Sportivo Fabbri di Ferrara per la 6^ giornata del campionato Primavera 1 2021-2022. La SPAL si presenta al match dopo un discreto avvio di stagione con 8 punti raccolti in 5 partite e una squadra che sta ingranando le marce alte dopo i vari cambiamenti estivi dentro e fuori dal campo (su tutti la nuova guida tecnica, con l'addio di Scurto e l'arrivo di Francesco Piccarreta). Non sempre i risultati hanno sorriso ai ferraresi, che devono trovare la propria identità con un percorso di crescita che passa anche per picchi molto bassi (vedi la sconfitta per 6-0 di Empoli), ma che dà la chance di trovare risultati importanti già da subito (la vittoria contro la Sampdoria all'esordio ne è un esempio). Il Genoa di Chiappino non può e non deve fermarsi adesso: i grandi risultati  dell'anno passato tra U18 e U17 hanno portato una nidiata di prospetti in grado di fare il salto con i “grandi” della Primavera, ma occhio all'apporto tecnico che porterà alla gara il classe 2003 polacco Buksa, attaccante agli ordini di Ballardini in Prima Squadra; splende, per il Grifone, il secondo posto e i 10 punti in classifica, ma i giudizi parziali sono molto spesso ingannevoli. 
Ci si attende, dunque, un match aperto e ricco  di spunti, in un campionato dove le sorprese sono sempre dietro l'angolo. Segui il live su MondoPrimavera.com!

LA CRONACA

1' Partiti!

4' Wilke scalda i guanti di Mitrovic con una conclusione rasoterra dentro l'area in diagnale.

6' 1v1 a campo aperto tra Buksa e Saio, il polacco lavora il pallone calcia con il mancino in area trovando la buona opposizione di Rigon.

7' 1-0 SPAL! Orfei! Inizio folgorante delle due squadre, ribaltamento di fronte dei locali con un'azione strepitosa di Wilke che serve un cioccolatino da scartare per Orfei, bravo ad infilare con una conclusione rasoterra Mitrovic! Aspettative rispettate e tanto spettacolo per ora.

14' Genoa che aveva iniziato la gara con palleggio e pazienza, dopo il gol il copione non è cambiato.

17' Buksa ancora pericoloso con una conclusione ravvicinata respinta dopo una percussione di Boci. Da segnalare le condizioni pessime del terreno di gioco.

20' Nador atterra Accornero su un'azione in ripartenza e si becca il giallo.

24' Gineitis scambia con Pavlidis e lascia partire un sinistraccio che si spegne ampiamente sul fondo.

25' Gjini imita il suo collega spallino con un tiro senza grosse pretese.

27' Incertezza di Rigon che non riesce a raccogliere immediatamente il traversone di Boci, poi Dellepiane commette fallo sull'estremo difensore.

30' Ultimi 10 minuti di studio per le due formazioni, ritmi più bassi rispetto al primo quarto d'ora.

32' Ottima chance per il gigante Gjini su corner, colpo di testa da buona posizione che non trova lo specchio.

34' La SPAL gioca con coraggio il pallone dal basso, ma la pressione asfissiante del Genoa mette in difficoltà i ferraresi.

37' RIGON NEGA IL GOL A BUKSA! Parata da cineteca di Rigon che sbarra la strada a Buksa opponendosi con il piede dopo un'azione rapida degli ospiti confezionata da Marcandalli e Accornero.

43' RIGORE PER IL GENOA! Atterrato Buksa in area su sponda aerea di Gjini.

44' BESAGGIO! 1-1! Penalty trasformato dal 10 non senza qualche brivido, con Rigon che ci era arrivato per un attimo.

45+1' FINE PRIMO TEMPO! Ci aspettavamo una gara con gol e così è stato per ora, grande avvio e gol della SPAL, ma l'insistenza del Genoa ha portato ad un pareggio meritato, con un rigore che ha lasciato di stucco i giocatori di casa per la scelta del direttore di gara; dalle immagini il penalty risulta, però, una decisione condivisibile.

46' Si riparte! D'Andrea entra per Pavlides nella SPAL per dare più qualità tra le linee.

51' Grande cross di Boci che non trova né Buksa, né Dellepiane sulla corsa pronti a segnare, poi chiude tutto Borsoi.

53' Giocata di classe di D'Andrea che si accende con un dribbling e un tiro dal limite che scomoda Mitrovic.

55' Sempre D'Andrea, sempre con il mancino dal limite preceduto da una percussione, stesso esito con Mitrovic attento. Buon impatto al match del classe 2004.

58' Si distende il Genoa negli spazi con Besaggio che trova una linea di passaggio filtrante per Buksa, il quale non conclude l'azione con fluidità e calcia a lato.

59' Salhi rileva Accornero che ad inizio ripresa aveva ricevuto un brutto colpo.

61' Azione confusa del Genoa tra Boci e l'avanzatissimo Gjini, il quale cerca un tocco in mezzo su una palla vagante che diventa facile preda di Rigon.

62' Gjini prende il primo giallo dei suoi per una trattenuta su D'Andrea, mentre la SPAL fa entrare forze fresche con De Mileto per Gineitis.

65' Sospetto infortunio muscolare al flessore per Besaggio, in un Genoa che ha già perso Accornero per infortunio. Seconda frazione povera di palle-gol per ora.

72' Iniziative di sfondamento per vie centrali per la SPAL, mentre il Genoa coinvolge gli esterni per aprire le maglie dei padroni di casa.

73' Alleggerimento di Sperti sugli sviluppi da corner che calcia per evitare la pressione, spedendo il pallone dalle parti di MItrovic.

75' Bamba proverà ad agitare il finale prendendo il posto di un positivo Buska.

78' Rigon ha la peggio su un contrasto aereo contro Bolcano.

80' Terzo cambio spallino con Fahad che prende il posto di Simonetta.

81' RIGORE GENOA E ROSSO PER NADOR! Improvvisa azione di Besaggio che serve Bamba atterrato fallosamente da Nador, che con la doppia ammonizione va sotto la doccia! Clamoroso!

82' GOL! 1-2! ANCORA BESAGGIO! Trasformazione perfetta di Besaggio che trova il gol con una conclusione centrale! Quinto centro in campionato per il classe 2002.

86' Genoa che ha preso coraggio e controlla il match in fiducia.

87' Mitrovic disinnesca il destro rasoterra dalla distanza di Sperti.

89' SALHI CHIUDE I CONTI! Bamba confeziona un'azione perfetta e serve sulla corsa Salhi che con un diagonale porta a due lunghezze di distanza i suoi! 1-3!

90+2' Finale con la SPAL in zona d'attacco ancora scossa dal guizzo fatale del Grifone, a seguito di una gara che gli spallini hanno in parte controllato.

90+6' FINALE! IL GENOA SBANCA PER 3-1! Dopo un secondo tempo senza emozioni ed equilibrato, gli ultimi 10 minuti hanno visto un Genoa più pronto a trovare il colpo definitivo. Besaggio da rigore con Salhi confeziona una vittoria che porta i rossoblù in testa momentaneamente con la Roma, aspettando le gare del week-end. La SPAL può e deve ripartire dalle porzioni di match di buon gioco. Grazie per averci seguito, alla prossima!

IL TABELLINO DI SPAL-GENOA

MARCATORI: 7' Orfei (S), 44', 82' Besaggio (G), 89' Salhi (G)

AMMONITI: Gjini (G), D'Andrea (S)

ESPULSI: Nador (S)

ARBITRO: Signor Taricone Simone sez. di Perugia

SPAL: Rigon, Borsoi, Saio, Csinger, Nador, Gineitis (dal 63' De Milato), Simonetta (dall'80' Fahad), Orfei (dall'83 Forapani), Pavlides (dal 46' D'Andrea), Wilke, Sperti. A disp. Magri, Bugaj, Martini, Dell'Aquila, Fahad, Roda, Abdalla (all. Francesco Piccarreta).

GENOA: Mitrovic, Dellepiane, Boci (dal 94' Parodi), Biaggi, Besaggio, Bolcano, Buksa (dal 75' Bamba), Sadiku, Marcandalli, Gjini (dal 94' Cagia), Accornero (dal 59' Salhi). A disp. Corci, Velcea, Le Mura, Ghigliotti, Bornosuzov, Magliocca, Vassallo, Manfredonia (all. Luca Chiappino).

 

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Il Monza punta Luca Moro del Catania in ottica mercato