FOTO LEONARDO BARTOLINI
Empoli

Milan-Empoli, le pagelle dei toscani: Boli solido, Barsi spacca la partita

Le pagelle dei ragazzi di mister Buscè

08.10.2022 14:10

Fantoni 6: Secondo cleen sheet stagionale per lui, autore di una buona prova senza sbavature. Da sottolineare un bell'intervento sul colpo di testa di Mangiameli a salvare il risultato.

Boli 6.5: Se nel primo tempo Chaka Traorè non riesce a sfondare sulla fascia sinistra è sicuramente merito suo, che riesce a bloccarlo più volte e a contenerlo in maniera ottimale. Anche dopo l'ingresso di Alesi le cose non cambiano, con il classe 02 che fa uso della sua esperienza per evitare pericoli alla sua retroguardia.

Dragoner 6.5: Prestazione più che positiva la sua, sempre preciso difensivamente e pericoloso nel primo tempo, quando di testa va a sfiorare il gol, trovando un' attenta parata dell'estremo difensore avversario.

Marianucci 6: Anche lui, come il compagno di reparto è abbastanza solido ma si fa saltare troppo facilmente da Lazetic in un' occasione, poi sprecata malamente dall'attaccante rossonero.

Angori 6: Contribuisce in maniera significativa alla vittoria degli azzurri. Dopo un primo tempo non impegnativo con Omoregbe, ha da lavorare maggiormente con Traorè ma non gli permette di accendersi.

Kaczmarski 5.5: Forse il più in difficoltà dei 3 di centrocampo empolesi, fatica a manovrare e soffre sulle ripartenze offensive del Milan, complice la velocità degli attaccanti avversari, che gli costa un cartellino giallo. (dal 51' Vallarelli 5.5: come il compagno di reparto a cui è subentrato, fatica a liberarsi dalla marcatura e si limita a fare filtro in mezzo al campo)

Renzi 6.5: Il più propositivo in mediana, va vicino al gol più volte, prima calcia alto e poi si deve arrendere a Nava, la sua prestazione è sicuramente più che positiva.

Ignacchiti 6: Dopo un primo tempo in ombra, in cui è costretto a lavorare sporco, nel secondo tempo riesce anche a trovare spazi e a dialogare con qualità con il reparto avanzato degli azzurri.

Seck 5.5: Sempre costante nella spinta sulla fascia, ma non mette mai in seria difficoltà gli avversari. Al 37', sulla respinta dell'estremo difensore avversario, si divora il gol dell' 1 a 0 mettendo, da pochi passi, il pallone alto sopra la traversa. ( dal 64' Barsi 7: è lui il match winner che ha regalato la vittoria agli uomini di Buscè: entra in campo con la grinta giusta, che gli permette di approfittare dell'errore di Coubis, condizionato dalla sua stessa pressione, e di depositare in rete. Poco dopo sfiora la doppietta, approfittando di un' incomprensione tra Simic e il suo portiere.

Rosa 6: Partita di grande sacrificio la sua, bravo a fare a sportellate con gli avversari e  a tentare la conclusione quando gli è concesso. Buscè decide di farlo rifiatare al 77' per lasciare spazio a Bucancil.(dal 78' Bucancil S.V.: Con la sua velocità cerca di portare il pallone fuori dalla propria area e di far rifiatare i suoi.)

Fini 6.5: Prestazione più che positiva la sua, che ad eccezione di un paio di sbavature soprattutto difensive, riesce sempre gestire la palla con efficacia e a recuperare qualche pallone importante. (dal 77' Tropea S.V.)

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 15^ giornata: salgono Haj e Basso Ricci nel girone A, come Saponara e Matteoli nel girone B
Hellas Verona-Torino, le pagelle degli scaligeri: Boseggia insuperabile, Bragantini straripante