Atalanta

Atalanta, nel 7-1 all'Udinese brilla anche la stellina Traorè: esordio con gol per il classe 2002

Il baby fenomeno Ivoriano segna il suo primo goal in Serie A

Karim Dafirbillah
27.10.2019 16:51

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Classe '02, nato l'11 luglio in Costa D'Avorio è uno dei tre componenti dell'attacco delle meraviglie dell'Atalanta (insieme a Colley e  Piccoli). Fratello dell'ormai già famoso Hamed Junior (ora al Sassuolo, dopo la buona annata in A con l'Empoli la scorsa stagione), è un trequartista, veloce, con una buona tenuta di palla in velocità e che sa usare, benissimo, entrambi i piedi. Arrivato fin da piccolo in Italia, con la famiglia, inizia a dare i primi calci nel G.S. Boca Barco Alpiplast, insieme al fratello, dove nel 2014, in un torneo natalizio, risulta essere il migliore del torneo, il miglior realizzatore e il più giovane in campo. Tra i vari spettatori ci sono osservatori dell'Empoli, dell'Udinese e dell'Atalanta che lo contattano, ma la scelta del ragazzo cade sulla società bergamasca. Inizia così come mezzala nei Giovanissimi Regionali, ma dopo poco mister Lorenzi lo promuove tra i nazionali, palesando talento e laureandosi miglior giocatore del Memorial Halima Haider davanti al connazionale romanista Bamba. I Bergamaschi conquistano il titolo del campionato di categoria grazie alle sue giocate e ad un suo goal in finale, contro la Roma. Continua a giocare con l'Under15 ma si vede che è al di sopra degli altri. La scorsa stagione, nell'Under17, realizza 12 goal in 27 presenze. Oggi, nel 7-1 casalingo contro l'Udinese, esordisce ponendo la sua firma nel tabellino dei marcatori segnando il settimo goal, segno anche della fiducia che pone in lui Gasperini. Un giorno da ricordare, ma sicuri che da oggi abbiamo un altro talento tra i 'grandi'!

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Under 15, i convocati della Ct Panico per la zona Sud