Sampdoria - Screen
Primavera 1

Sampdoria, poker alla Juve: blucerchiati incontenibili

In campo si sfidano liguri e bianconeri

26.11.2023 00:30

Nel vocabolario, un bivio è indicato come “punto d'incontro di due strade”: ebbene oggi, allo stadio “Comunale 3 Campanili” di Bogliasco si incrociano le strade di Sampdoria e Juventus, due nobili del Primavera 1 che cercheranno di far deragliare l'avversario nel lungo tragitto che porta al capolinea dei playoff. Nella giornata del passo falso del Milan, nonché del rallentamento della capolista Inter (costretta a tirare il freno dall'1-1 maturato a Bergamo), la densissima classifica del Primavera 1 ci ricorda che nulla è scontato: 11 i punti per i padroni di casa, 16 per quelli in trasferta, 5 le posizioni di differenza in un marasma generale che risponde al nome di “mese di Novembre”, il momento più incerto per eccellenza in un campionato così lungo. Un minimo comune denominatore, la vittoria, che accomuna due momenti radicalmente opposti: Sampdoria reduce da un filotto importante di sconfitte inclusa l'ultima sul campo del Monza, per rialzare la testa però servono i tre punti contro una squadra che ha ambizioni importanti; nell'altra sponda della trincea invece troviamo una Juventus con le ossa rotte dopo essere sprofondata sotto i colpi dell'Atalanta nell'1-4 casalingo della scorsa giornata. Gara che promette spettacolo e gol, vivetela con noi di Mondoprimavera.com dalle 11:00.

Sampdoria Juventus

La cronaca di Sampdoria-Juventus Primavera

1' SI PARTE! Montero con il più classico dei 4-4-2, risponde Sassarini con un 4-3-3 che punta sull'imprevedibilità di Chilafi e Ntanda.

3' SUBITO SQUILLO DI VACCA! La punizione di Ripani accende una mischia dalla quale esce vincitore Vacca, che mette il mirino sulla porta e impegna subito Scardigno.

7' Partenza molto convinta della Juventus, che crea superiorità sulle corsie grazie al ruolo ibrido di Vacca e Florea.

10' Prima sgasata di Chilafi, che salta un avversario e cerca un contatto in area: l'arbitro lo invita a rialzarsi.

14' Altro spunto interessante di Vacca, difesa reattiva nel chiudere le linee di penetrazione.

20' Ngana e Vacca duettano mandando in corto circuito la pressione della Samp: l'azione poi si sviluppa sulla sinistra, ma Firman non riesce a pescare nessun compagno in area col suo cross.

22' Problemi per Lotjonen, ne approfittano Montero e Sassarini per sistemare qualcosa e dare indicazioni.

25' RIPANI A CENTIMETRI DAL VANTAGGIO! Firman con il suggerimento arretrato, l'8 della Juve con il controllo e il mancino immediato, Scardigno spera e può tirare un sospiro di sollievo perché la palla sfiora il palo.

30' Si è acceso definitivamente Ntanda: tanti impulsi di talento sulla catena mancina, con Savio che per ora non riesce a trovare contomisure.

32' ANNULLATO IL GOL DI VACCA! Scardigno con una presa difettosa sul destro a giro di Firman, il 7 della Juve si fionda sul rimbalzo e deposita in porta; l'arbitro ferma tutto, ammonendo l'attaccante per le proteste esagerate.

33' Tegola per Sassarini: alza bandiera bianca Lotjonen, dentro Pellizzaro.

35' Ennesimo assolo di Vacca, Alesi opta per il fallo tattico con giallo incorporato.

37' L'incubo infortuni non sembra avere fine per la Samp: si accascia anche Chilafi, costretto a dare forfait; dentro Thiago.

41' INGENUITA' DI BASSINO, RIGORE PER LA SAMP! Prima Savio, poi Bassino, rischiano con degli interventi folli nel cuore dell'area: viene punito il secondo, con il fischio che manda dal dischetto Polli.

42' NON SBAGLIA POLLI, AVANTI IL DORIA! Apre il compasso il 24, che timbra il quarto sigillo in campionato e stappa il match.

44' E' entrato con una voglia incontenibile Thiago, che stavolta esagera con il tackle e si prende un cartellino evitabile.

46' PARATA SUPER DI FUSCALDO! Polli guida la ripartenza e pesca Conti, aggancio super e assist per Alesi che apre il piattone ma trova un riflesso impressionante di Fuscaldo.

47' FINALE DI FUOCO! Marea blucerchiata dopo il brivido sul tiro-cross di Pugno, Polli mette il mirino sulla porta ma trova un'altra risposta di Fuscaldo.

48' INTERVALLO A BOGLIASCO! Partita decisa da un episodio, con gli ultimi cinque minuti che hanno raccontato di più dei primi quaranta. Nel contesto di una partita sbloccata dalla Samp, c'è anche un po' di sfortuna per i padroni di casa che perdono Chilafi e Lotjonen per infortunio.

45' SI TORNA IN CAMPO! Juventus chiamata ad una reazione che nel finale di primo tempo non era arrivata.

47' THIAGO FA SUONARE LA TRAVERSA! Tutto sull'asse Ntanda-Conti-Thiago: l'11 inventa al limite, Conti riceve e guarda con gli occhi dietro la schiena l'inserimento di Thiago, che scarica un destro potentissimo che si stampa sul montante.

53' A terra anche Florea, problemi fisici anche per il ragazzo di Montero.

55' Nulla di troppo preoccupante, si torna a giocare col rilancio di Scardigno.

56' Montero lancia Scienza dalla panchina, esce Pugno.

56' DESTRO FOLGORANTE DI CONTI, LA SAMP RADDOPPIA! Il figliol prodigo scaglia un destro detonante dai venticinque metri, il pallone si incastona all'incrocio.

59' Ntanda penetra in area e sceglie l'extra-pass sul dischetto del rigore, nessuno crede su quel pallone e l'occasione sfuma.

63' Doppia carta dalla panchina per Montero: Grelaud e Crapisto sostituiscono Turco e Florea. 

64' SHOW DI D'AMORE CHE AFFONDA IL MORSO DEL 3-0! Lettura devastante di D'Amore che brucia Crapisto; il centrale si presenta davanti a Fuscaldo e lo scarta con un dribbling da fantasista. A porta vuota poi basta spingere, per chiudere una giocatona e forse anche la partita.

68' VACCA PERDONA LA SAMP! Ottimo inserimento a fari spenti del 7, ma la torsione di testa è troppo centrale e di facile lettura per Scardigno.

70' Esce anche capitan Ripani, dentro Mazur. 

73' D'Amore finisce sul taccuino dei cattivi per una brutta entrata su Scienza.

75' PRIMO SQUILLO DI GRELAUD! Si mette in proprio il belga che trova una traccia centrale e confluisce in area, mancino che sorvola la traversa.

79' ALESI SPAVENTA FUSCALDO! Conti guida la quattro per cento e cerca Ntanda, cross deviato al limite dove raccoglie il pallone e spara Alesi, traiettoria che fischia sulla traversa.

89' Partita che ha finito gli argomenti, intanto Sassarini opta per qualche cambio: fuori Conti, Polli e Alesi; dentro Pozzato, Uberti e Lemina.

91' NTANDA FLIRTA CON IL 4-0! Ennesimo sospiro di sollievo per il povero Fuscaldo, che ha vissuto un secondo tempo difficile. Stavolta è il destro di Ntanda ad andare a pochi centimetri dal poker.

92' POKER SERVITO SULL'ASSE BELGIO-FRANCIA! Ntanda semina il panico sulla sinistra e serve un cioccolatino solo da scartare per Lemina, che cala il sipario sulla partita.

94' TRIPLICE FISCHIO! La Sampdoria si abbatte sulla Juventus di rabbia e dominio. E' notte fonda per Montero che deve fare i conti con la sterilità offensiva e con una difesa porosa, colpita otto volte nelle ultime due uscite.

Il tabellino di Sampdoria-Juventus Primavera

Marcatori: 42' Polli (S); 56' Conti (S); 64' D'Amore (S); 92' Lemina (S).

Sampdoria: Scardigno; Porcu, D’Amore, Lotjonen (dal 33' Pellizzaro), Langella; Alesi (dall'89' Pozzato), Valisena, Conti (dall'89' Uberti); Chilafi (dal 37' Thiago), Polli (dall'89' Lemina), Ntanda. A disp.: Gentile, Uberti, Pellizzaro, Pozzato, Thiago, Lemina, Ovalle, Devic, Ventre, Buyla, Balduzzi. All.: Sassarini.

Juventus: Fuscaldo; Domanico, Bassino, Firman; Turco (dal 63′ Grelaud), Ngana, Ripani (dal 69′ Mazur), Savio; Vacca, Florea (dal 63′ Crapisto); Pugno (dal 56' Scienza). A disp.: Zelezny, Martinez, Biggi, Giorgi, Grosso, Scienza, Scarpetta, Crapisto, Gil, Grelaud, Mazur. All.: Montero.

Ammoniti: 32' Vacca (J); 35' Alesi (S); 44' Thiago (S); 73' D'Amore (S);

Arbitro sig. Gioele Iacobellis di Pisa.

Sampdoria-Juventus Primavera: dove vederla in Tv

Questo cruciale snodo di campionato sarà visibile, a partire dalle 11:00, su Sportitalia (canale 60 DDT) o sull'app di Sportitalia. Inoltre, potrete seguire la diretta testuale sul nostro sito.

Le probabili formazioni di Sampdoria-Juventus Primavera

SAMPDORIA

Tanti, troppi, i passi falsi nell'ultimo periodo per i blucerchiati; aspettiamoci dunque qualche mossa da parte di Sassarini, che potrebbe lanciare Ntanda dal primo minuto. Scalpita anche Alesi, che può ritagliarsi un posto negli undici titolari. Le probabili scelte di Sassarini: Scardigno, Porcu, Conti, Valisena, Ntanda, Chilafi, Lotjonen, Alesi, Polli, D'Amore, Langella.

JUVENTUS

Dalle parti della Vecchia Signora è tutto fuorché deciso: Montero potrebbe rivoluzionare l'undici titolare dopo la brutta caduta in casa contro l'Atalanta. Fuori dai cancelli di Vinovo inoltre, il rendimento assume le conformazioni di una montagna russa: una vittoria, un pareggio, una sconfitta; in sostanza, le certezze per Montero non sono molte e per concretizzare un cambio di rotta credibile serve una prova di sostanza e carattere. Questa la probabile formazione: Vinarcik, Martinez, Bassino, Gil, Savio, Ngana, Ripani, Pagnucco, Florea, Vacca, Pugno.

 

 

Milan, ufficiale il passaggio di Chaka Traore al Palermo: i dettagli
Spal, Puletto allo scadere regala la vittoria sull'Alessandria