Cagliari

Cagliari, Zenga stupìto dalle doti sportive e umane da uno dei suoi giovani

Il mister è rimasto particolarmente colpito da uno dei giovani aggregati in Prima Squadra

Karim Dafirbillah
12.06.2020 16:02

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE RIGUARDANTI IL CALCIOMERCATO GIOVANILE

Chissà, se non fosse stato sospeso il campionato Primavera, come sarebbe stato il prosieguo del Cagliari fin lì sorprendente e avvincente? Sicuramente tutto ciò che di buono è stato fatto dall'inizio di stagione dai ragazzi di Canzi non è passato inosservato a mister Zenga, nonostante sia subentrato a Marano poco prima della quarantena.

LEGGI IL RAGAZZO DEL 2003 AGGREGATO DA ZENGA

'L'Uomo Ragno', infatti, coadiuvato dal mister dell'Under 19, per la preparazione in vista della ripresa del campionato di Serie A ha aggregato ben otto giovani e tra questi c'è il difensore mancino, classe 2001, Andrea Carboni. Sardo d.o.c. sì è rivelato un vero e proprio leader difensivo nel campionato di categoria, difficile da saltare e bravissimo nell'impostazione, riuscendo a segnare due goal (tutte e due contro il ChievoVerona), tanto da convincere il presidente Giulini a blindarlo subito con un contratto da professionista fino al 2023 ed a stupire il mister in queste settimane. Come riportato da Cagliarinews24 l'allenatore ha elogiato apertamente e volutamente le qualità, capacità di attenzione e appartenenza considerandolo davvero importante. Un ragazzo che s'impegna moltissimo e duramente negli allenamenti, silenziosamente, e che ascolta i consigli che gli vengono dati, proprio ciò che un allenatore cerca e vuole dai propri giocatori, a maggior ragione se giovani. In questo momento, secondo le gerarchie, ha davanti a sé Pisacane, Ceppitelli, Klavan e Walukiewicz, ma non ci vorrà molto a superarle, tenendo conto la 'fragilità' del difensore estone e le condizioni di Ceppitelli che rientra da un lungo stop. Come un buon atleta di arti marziali quindi (essendo cintura nera di ju-jitsu) Andrea continua a lavorare nel suo silenzio, sapendo attendere con pazienza e che il suo esordio non è poi così lontano.

LEGGI I GIOVANI CHE POTREBBERO ESORDIRE IN SERIE A DURANTE LA RIPRESA

 

Primavera, il campionato non riprenderà. Si giocherà la finale di Coppa Italia
Roma, Ag. Pastorello: "Cancellieri non vuole restare in giallorosso, vedremo"