SPAL

Spal-Milan, le pagelle degli spallini: Cannistrà regge l'urto, Sare vero gladiatore del centrocampo

le pagelle dei ragazzi di mister Fiasconi nel match della 7a giornata contro il Milan

Leonardo Bosello
02.11.2019 14:07

 

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Meneghetti 6.5: si fa trovare pronto nelle poche conclusioni degli avversari, soprattutto sul tiro da dentro l'area di Torrasi, parato dal portiere spallino con un grande tuffo. Incolpevole sul gol di Brescianini.

Iskra 6.5: corre tantissimo sulla sua fascia per tutto il match, dimostra concentrazione ed entra spesso in azioni offensive 

Farkas 6: parte indeciso in manovra dove rischia su un pressing alto dei rossoneri, poi invece nel secondo tempo chiude benissimo su tutte le palle alte.

Cannistra' 6.5: ottima prestazione del capitano che trasmette calma alla squadra e ordina il reparto, se la difesa della Spal regge fino al 93' molti meriti sono anche suoi.

Alessio 6: gioca la prima ora di gioco terzino, poi viene alzato quando la Spal passa a 3 dietro. ha tecnica e si vede, anche se a volte rischia nei disimpegni difensivi.

Zanchetta 6.5: mette ordine al centrocampo estense e mostra ancora una volta sua grande tecnica nell'aprire il gioco. 

Tunjov 5.5: dopo le ottime prestazioni delle passate partite, la mezz'ala di Fiasconi cala, oggi non riesce a dare la sua solita qualità nei passaggi e nei contrasti in mezzo al campo. (Dal 58' Kryeziu 5,5: si fa amonire dopo pochi minuti il suo ingresso in campo e questo sicuramente lo condiziona. Gioca comunque una partita sottotono e non riesce ad incidere come mister Fiasconi sperava).

Sare 7: il migliore dei suoi, vince tantissimi contrasti in mezzo al campo e nel finale serve un pallone d'oro per Campagna che pero' non replica il favore. Con questa continuita puo' essere un giocatore chiave per Fiasconi da qui alla fine del campionato.

Cuellar 6.5: nel primo tempo mette in serissima difficolta tutta la difesa rossonera, nella seconda frazione cala e viene spesso anticipato dai centrali avversari.(Dal 77' Campagna 5: entra insieme a Minaj per portare freschezza in attacco. Si divora al 92' il gol che avrebbe potuto portare 3 punti importatissimi ai padroni di casa).

Babbi 6: lotta come un leone nei primi 45', facendo passare a Michelis una prima frazione da incubo. Nel secondo tempo la Spal cala il suo baricentro ed il numero 9 spallino viene sostituito.(Dal 58' Spina 6: col suo ingresso in campo la Spal cambia modulo e passa al 3-5-2. Interpreta bene il ruolo di centrale di destra e quando ne ha l'occasione si fa vedere anche in attacco con qualche buona percussione).

Ellertsson 6: prestazione positiva per l'ala destra estense, da tutto in campo uscendo stremato. Sua una delle poche conclusioni in porta di tutto il match.(Dal 77' Minaj: S.V).

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Spal-Milan, le pagelle dei rossoneri: Potop domina la difesa, Brescianini super-gol da 3 punti