Genoa

Genoa, esordio in Serie A per Rovella

A S.Siro l'esordio del 'Modrić' della Primavera rossoblu

Karim Dafirbillah
21.12.2019 19:53

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL LABORATORIO DE 'LA GIOVANE ITALIA'

Che si stia puntando di più sui giovani dei propri vivai lo si era capito e constatato da un po'; così dopo gli ultimi (Cleonise, Falbo e Agoumé) è arrivato anche il turno di Nicolò Rovella, uno dei migliori centrocampisti Under 19 di proprietà del Genoa, maggiorenne da poco (quattro dicembre). Due anni fa è stato premiato come 'Miglior giocatore' del Torneo Internazionale 'Carlin's Boys'. Non è il suo esordio in assoluto tra i professionisti, visto che ha esordito in Coppa Italia contro l'Ascoli, ma in Serie A sì. Esordio a S.Siro, per lui milanese di Segrate, contro l'Inter, per lui che è tifoso interista ed ex dell'Accademia nerazzurra; Thiago Motta (ex centrocampista nerazzurro) ha voluto così. S'ispira a Modrić (inseguito l'anno scorso dai Meneghini) e può ricoprire tutti i ruoli della linea mediana; buon palleggiatore, bravo nell'uno contro uno, con un'ottima visione di gioco e una buona tecnica nel battere i calci da fermo. Certo, forse la bruttissima prestazione dei Grifoni (sconfitta per 4-0) e il primo goal in Serie A, su rigore, di Sebastiano Esposito offuscheranno questo esordio ma noi di MondoPrimavera riusciamo a valorizzare anche quello che passa in sordina e Nicolò non passerà, di sicuro, in sordina, d'ora in avanti, anche tra i 'grandi'. In bocca al lupo Nicolò.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
[FINALE] Primavera 1, Sampdoria-Napoli 2-1: i blucerchiati ribaltano il match e stendono i partenopei