Milan

Milan-Parma, le pagelle dei rossoneri: Brambilla ispirato, Brescianini super

le pagelle dei rossoneri

Riccardo Lionetto
26.10.2019 18:21

Soncin s.v: Spettatore non pagante in campo quest'oggi. Non tocca praticamente nessun pallone.

Barazzetta 6: Gara onesta, dietro non deve praticamente mai intervenire. Rispetto al solito, però, non spinge particolarmente in avanti.

Abanda 5.5: Impreciso. Corre parecchio ma non riesce a crossare con la giusta lucidità. Dietro buca un paio di interventi che, tuttavia, non costano nulla ai rossoneri. Da rivedere. (60' Borges 5.5: non entra benissimo in gara, compie qualche sbavatura che, tutto sommato, non influenza la gara).

Brambilla 8: Direttore d'orchestra in mezzo al campo. Manda in porta in compagni con una semplicità incredibile e, non a caso, firma ben tre assist (quattro se consideriamo la triangolazione in occasione del primo goal di Brescianini). Sventagia palloni a destra e a sinistra con una precisione chirurgica. Geometra.

Potop 6: Gestisce la situazione con sicurezza, senza eccedere. Partita tranquilla.

Michelis 6.5: I palloni volanti sono tutti suoi, non sbaglia un intervento. Per il resto, anche lui gioca una gara tranquilla.

Sala 6: Corre in ogni dove e si inserisce con la solita fame. Tuttavia, però, non arriva alla conclusione così facilmente rispetto alle altre gare. (60' Frigerio 7: entra con il giusto piglio e concretizza l'unica occasione che gli capita a tiro).

Brescianini 8: Apre le danze con un gran diagonale che insacca all'angolino. Si butta in ogni spazio e manda in crisi gli avversari. Questo ragazzo sta maturando partita dopo partita.

Pecorino 7: Sigla il raddoppio grazie ad un goal da vero attaccante, trovando il tempo giusto sul cross di Brambilla. Si muove molto bene, creando voragini per i suoi compagni di squadra. (Mionic 6: entra in campo e mette in mezzo dei palloni interessanti).

Olzer 5.5: Comincia bene ma, mentre il Milan cresce, lui pian piano si isola e crea poco. Esce per crampi, segno che, nonostante ciò, ha corso moltissimo. (66' Maldini 6: Rientra in campo dopo l'infortuno e colleziona un buon minutaggio. Compie un paio di buone giocate e poco altro, sufficienza piena).

Tonin 6.5: Primo tempo sottotono, nella ripresa si procura il rigore che vale il 3-0 e, poco dopo, sigla il poker. Come al solito si sacrifica molto per i compagni e oggi si è preso la giusta ricompensa. (Haidara 6.5: entra in campo ma scompare dai radar, riappare al momento giusto per siglare la rete del definitivo 6-0).

Giunti 7: La squadra, al di là del risultato rotondo, ha convinto sotto tutti i punti di vista e si sono visti dei notevoli miglioramenti. La strada è quella giusta.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Esposito al quadrato: giornata da ricordare per Salvatore e Sebastiano