Toci
Fiorentina

[FOCUS] - Fiorentina: Eljon Toci, il kaiser della viola Primavera

Aquilani porta a casa la vittoria grazie alla stoccata del 29: che sia l'inizio della redenzione?

02.09.2022 19:00

LEADERSHIP E GOL IN QUANTITA' 

I suoi gol erano mancati come acqua nel deserto nelle prime tre di campionato, citofonare ad Alberto Aquilani per ottenere la conferma. Lo scorso anno ha trovato continuità e ha timbrato il cartellino 11 volte, sfornando anche 7 assist. Oggi invece, Eljon Toci inaugura la stagione 22/23 con un gol di astuzia e senso della posizione contro il Milan; si tratta del primo gol dell'anno, ma è un segnale rassicurante per una squadra che dipende molto dalla vena realizzativa del suo attaccante. La prima firma, la più importante per sciogliere il ghiaccio e scaldare i muscoli, mettere nel cassetto dei ricordi le difficoltà e cominciare le marce alte.

DUE ALI POSSENTI PER VOLARE 

Albanese, originario di Diber, 183 centimetri di pura potenza e fisicità. Eljon Toci è questo e molto di più: prima di tutto, è generosità quando c'è da difendere il pallone o quando c'è da aiutare la squadra; è talento, nello smarcarsi in area e nell'essere sempre nel posto giusto al momento giusto; infine è potenza e fisico portentoso, due armi letali che gli permettono di essere illeggibile per le difese, che non sanno quando scappare all'indietro e quando anticiparlo. Insomma, un asso nella manica di Aquilani che è pronto ad incendiare i campi del Primavera 1, e perchè no, prendersi la palma di capocannoniere. Sognare costa poco, specialmente con quel talento.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 12^ giornata: Roma, che coppia di bomber!
La viola vola, il diavolo sprofonda