Bologna

Bologna-Lazio, le pagelle dei rossoblù: Juwara corre per tre, Molla provvidenziale

le pagelle dei ragazzi di mister Troise

Leonardo Bosello
12.01.2020 13:47

Molla 7: anche lui salva il risultato in diverse occasioni e mantiene la porta inviolata grazie a numerosi interventi provvidenziali, il migliore sicuramente sul tiro a giro di Bertini.

Lunghi 6: schierato esterno nel centrocampo a 4, spinge quando deve e copre quando serve.

Portanova 6.5: nel ruolo di terzo di destra della difesa bolognese fa il suo, coprendo bene in in diverse occasioni. 

Mazza 6.5: sicuramente prestazione positiva come sempre per il capitano del Bologna, sbaglia pero' un occasione clamorosa alla mezz'ora quando a tu per tu con Alia si fa ipnotizzare e gli calcia addosso.

Saputo 6: schierato centrale nella difesa a tre, coordina il reparto e non regala un centimetro a Nimmermeer.

Khailoti 6.5: si fa notare per i numerosi interventi di testa, con i quali anticipa sempre gli attaccanti avversari. 

Ruffo Luci 6.5: schierato assieme a Stanzani come trequartista alle spalle di Juwara, nei primi 45' gioca molto bene, combatte e va anche vicino al gol, ma il suo tiro viene rimpallato all'ultimo. Nella ripresa cala e viene sostituito. Dal 78' Cossalter: s.v. 

Koutsoupias 6.5: grintoso nei contrasti, dove li vince quasi tutti, soprattutto nel primo tempo. Nella seconda frazione cala come tutto il Bologna. Dal 61' Di Dio 5.5: Troise lo schiera molto alto, ha nei piedi la palla perfetta per il contropiede rossoblù ma sbaglia l'assistenza per Cangiano, con il Bologna che era in netta superiorità numerica.

Farinelli 6: nasce come punta, gioca esterno sinistro adattato, ma comunque si mette a disposizione della squadra. Dal 61' Cangiano 5.5: lasciato in panchina per un piccolo problema fisico, entra e non fa la differenza come Troise si aspettava.

Stanzani 6.5: schierato sottopunta, si muove bene e conclude ancora meglio al 52' dove  dai venticinque metri, con un fantastico sinistro a giro, obbliga Alia a superarsi e a mettere in corner. 

Juwara 6.5: sbaglia un gol clamoroso al 6' quando a tu per tu con Alia, dopo aver vinto il contrasto su Franco, spara a lato. Mette tutto nel match, allunga la squadra sempre e mette la retroguardia laziale in continua apprensione.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 15^ giornata: Gagliano ad un passo dalla vetta, sale la coppia Bianchi-Moro
Lecce, prima convocazione in A per Laraspata