Juventus

Atalanta-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Tongya straripante, Pisapia prestazione maiuscola

Bella prova di tutta la squadra di Bonatti

Cono Disarli
20.09.2020 13:58

 

Garofani 6: partita discreta del portiere juventino, non molto impegnato, e sull'autorete del compagno di squadra non ha colpe.

Leo 6: offre una generosa ed intelligente spinta sulla fascia di competenza, sfortunato in occasione dell'autorete che consente il momentaneo vantaggio della Dea (dal 88' Mulazzi, s.v.).

Riccio 6,5: forma con il collega di reparto la coppia difensiva centrale che è una delle note liete della formazione bianconera vista in campo, Sempre puntuale ed attento.

De Winter 7: ha quel qualcosa in più che lo contraddistingue e in questa partita mostra il tutto il suo tempismo nel tenere a bada le forate degli attaccanti avversari.

Ntenda 6: il terzino dotato di una buona fisicità, svolge bene il suo compito ma alcune volte va in confusione.

Miretti 6,5: interpreta bene il ruolo di cerniera con l'attacco, è auspicabile una maggiore precisione nel servire i compagni dai calci piazzati.

Pisapia 7: il centrocampista, di orgini salernitane, offre una prova di sostanza. Pronto a bloccare la partenza delle azioni avversarie, la sua interdizione è utile nel dare la giusta aggressività alla squadra. Autore anche di buoni suggerimenti in uscita (dal 83' Bonetti, s.v.).

Sekulov 6.5: vista la sua esperienza ci si aspettava qualcosa in più, soprattutto in fase avanzata. 

Tongya 7.5: il migliore dei suoi! Rapidità e tenacia le sue doti migliori. Cerca di rendersi utile con grande generosità ed opera un pressing quasi a tutto campo sui suoi avversari. Manca la dovuta lucidità solo in fase di finalizzazione nell'area avversaria.

Turicchia 6.5: il classe 2003 bianconero esordisce offrendo una prestazione positiva. Applica al meglio i dettami del mister in fase di attacco (dal 78' De Graca, 7: autore di un poderoso scatto contro il difensore in occasione del suo goal).

Petrelli 6.5: anche da lui ci si attendeva una prestazione di maggiore qualità. Mostra di essere un atleta completo, è forse mancata la giusta incisività e malizia negli attacchi (dal 83' Omic, s.v.).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Atalanta-Juventus, le pagelle dei bergamaschi: Cortinovis prestazione di qualità