Top 11

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 13^ giornata scelta da Mondoprimavera.com

Top 11 Primavera 1: i migliori della 13^ giornata

23.12.2019 18:00

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e Lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale con questa edizione dedicata al campionato Primavera 1, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi della prima serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro "11 e lode": non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 13^ giornata del campionato Primavera 1 del 2019/20, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Ndiaye (Atalanta): il migliore in campo dei suoi nel big match contro l’Inter. Non può nulla sul rigore di Fonseca, ma salva i suoi in almeno altre quattro occasioni dei nerazzurri. Superlativo.  

DIFENSORI

Rocha (Sampdoria): nel match contro il Napoli ha il merito di segnare il gol che consente ai suoi di pareggiare. Ottimo partita la sua in fase difensiva con la ciliegina della rete a suggellare una prestazione favolosa.

Munari (Torino): corre lungo tutta la fascia di competenza ed è instancabile. Riesce a dare una mano in avanti e aiutare in fase difensiva. Partita ben giocata e diligente la sua.

Adamoli (Empoli): chiamato a mettere da parte le emozioni in una gara non banale per lui, in quanto ex della sfida. Risponde più che presente con diversi recuperi e scorribande in fase offensiva.

CENTROCAMPISTI

Tongya (Juventus): grinta, corsa e qualità. Un trinomio che gli consente di sfoderare una prestazione eccellente condita da gol e assist contro il Bologna.

Bianchi (Lazio): sblocca la sfida dopo una decina di minuti con un'autentica perla su calcio piazzato, indirizzando il corso della gara sul versante biancoceleste.

Riccardi (Roma): tripletta meravigliosa del talento giallorosso, con la quale si porta al terzo gradino della classifica marcatori del campionato. Vero e proprio punto di riferimento della squadra, realizza tre gol differenti che mostrano la diversità del suo immenso repertorio: rigore, conclusione dalla distanza e assolo palla al piede. Chapeau.

Artioli (Sassuolo): in una partita complicata la sua punizione riequlibra le sorti nel finale, regalando al Sassuolo un pareggio dal sapore di vittoria.

ATTACCANTI

Da Graca (Juventus): il gol è solo la ciliegina a coronare una prestazione totale. Tanto movimento, sponde, apertura degli spazi per i compagni e assist. Meglio di così...

Cambiaghi (Atalanta): non segna, ma è uno dei migliori in campo della squadra. Corre, lotta e recupera anche in fase difensiva per tutti i 90’. Dà la scossa nel momento del bisogno ai suoi, da trascinatore e capitano vero.

Rauti (Torino): la doppietta personale consente ai granata di portare a casa un importante successo contro il Pescara in terra abruzzese. Ottima prestazione, una costante spina nel fianco nella difesa dei delfini.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Ruocco agguanta la vetta e Buso fa un bel balzo nel B accorcia Sueva
Fiorentina, Meli verso il rientro dal prestito al Gubbio