Youth League

Atletico Madrid-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Moreno chiude il match, Gozzi è un muro

Le pagelle dei bianconeri che si sono imposti per 4-0 sull'Atletico Madrid

Leonardo Bosello
18.09.2019 15:48

LA CRONACA DI ATLETICO MADRID-JUVENTUS

Siano 6.5: il portiere bianconero para il possibile, anche se tutte le conclusioni sono poco angolate. Rischia nel finale ma per sua fortuna Riquelme non trova la porta.

Bandeira 7: contiene benissimo Teguia e nel finale va anche vicino al gol, peccato per la poca precisione, sarebbe stata la ciliegina sulla torta.

Dragusin 7: nel primo tempo smorza tante conclusioni e cross pericolosi, facendoli arrivare lenti tra le braccia di Siano.

Gozzi 7: tiene benissimo in marcatura su Urena, non concede mai un centimetro, non sbaglia in appoggio e fa sempre ripartire l'azione velocmente. La Juve deve puntare su questa coppia di centrali.

Anzolin 6.5: il capitano gioca un match di sostanza e si mette a disposizione della squadra. Bravo a non concedere mai troppo spazio al forte Riquelme. Dal 76' Verduci s.v.

Ahamada 7: da tanta fisicità al centrocampo e trova il gol del raddoppio con una grandissima azione personale: dribbling tutto con il destro e conclusione con il mancino dal limite dell'area. Dal 68' Leone 6.5: entra per dare nuova linfa alla squadra, quando ormai la partita è gia sui binari giusti

Fagioli 7.5: oltre a trasformare il rigore del vantaggio, il numero 8 bianconero imposta benissimo e fa girare la squadra in maniera perfetta. Giocatore imprescindibile nello schieramento di Zauli.

Tongya 7: E' una forza della natura, sradica palloni e si lancia spesso arrivando sul fondo. Vicino anche alla gioia personale, solo il palo gli dice no dopo un'altra grandissima cavalcata. Dal 59' Ranocchia 6.5: si impone bene in mezzo al campo e aiuta la squadra nell'ultima mezz'ora di gioco.

Abou 7: E' imprendibile, la sua posizione da trequartista mette in grande confusione tutta la difesa dell'Atletico. Imbuca spesso e bene per i suoi compagni di squadra. 

Sekulov 7: E' instancabile come sempre, viene schierato punta ma rientra spesso a dare una mano quando l'Atletico alza il ritmo. Serve un pallone delizioso sul gol del 3-0 di Moreno. Dal 68' Da Graca 6.5: ha una buona occasione nel finale ma viene fermato da fuorigioco inesistente.

Sene 6.5: crea tanto ma non trova mai il gol: prima gliene viene annullato uno bellissimo per sospetto fuorigioco di Sekulov che oscurava Saldana, poi a tu per tu con l'estremo difensore spagnolo colpisce debolmente. Sfortunato. Dal 59' Moreno 7.5: tocca preticamente solo due palloni, ma per uno come lui sono 2 gol e anche splendidi: prima delizia il pubblico con un pallonetto sbalorditivo per il 3-0; poi si autolancia in contropiede, salta il portiere e depone in rete per il poker. Spettacolare.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Ruocco accorcia in vetta, nel B Matos allunga e Luciani sale con il tris
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend