Primavera 1

Parma, Kulusevski nella storia: record incredibile per lui

Nessuno nato nel nuovo millennio ha segnato quanto lo svedese in un'unica stagione

Gabriele Buzzalino
29.07.2020 10:06

Negli ultimi anni, uno dei giocatori che alla prima stagione da professionista, dopo la trafila delle giovanili, è stato capace di lasciare l'impatto più forte è stato sicuramente Dejan Kulusevski, talento svedese classe 2000 che sta giocando la stagione corrente al Parma in prestito dall'Atalanta, pronto a unirsi alla Juventus nella prossima finestra di calciomercato come d'accordo per circa 40 milioni.

Il numero 44 della rosa di D'Aversa, titolare subito nella prima giornata di campionato nel tridente offensivo contro la Juve, si è fatto conoscere per tutto il campionato come attaccante esterno, mediano, mezzala o seconda punta, offrendo alla propria squadra e al calcio italiano doti straordinarie e colpi eccellenti da calciatore già maturo e affermato, tanto che lo ritroviamo sempre nella nostra rubrica Farsi le ossa con i grandi - Serie A, che vi invitiamo a visitare cliccando sul link rosso.

In particolare, Kulusevski ha battuto un record straordinario, che in Italia non era stato ancora toccato: è da qualche anno che in Serie A si iniziano a vedere i primi giocatori nati nel nuovo millennio, ma lui è il primo ragazzo nato dopo il 1° gennaio 2000 che è stato capace di arrivare in doppia cifra, raggiungendo il gol numero 10 del suo campionato nella scorsa partita persa in rimonta contro l'Atalanta del Papu Gomez.

LEGGI IL RINNOVO DELL'ATTACCANTE DELLA PRIMAVERA DEL MILAN

Già Moise Kean, talento della Primavera bianconera ora in forze all'Everton, aveva trovato 10 reti, ma in 3 anni diversi, a partire dalla prima marcatura nell'ultima giornata del campionato 2017/18 contro il Bologna fino ad arrivare all'annata 2018/19 in cui è definitivamente esploso anche con la nazionale, mentre per quando concerne Kulusevski, i gol sono arrivati tutti in un'unica stagione.

In ottica europea, lo svedese è secondo solamente a Jadon Sancho, altra perla nata nel 2000, che con la maglia del Borussia Dortmund ha realizzato la bellezza di 17 gol e 16 assist, cifre da capogiro.

Farsi le ossa con i grandi - Serie B 37^ giornata
Virtus Entella, ufficializzati i nomi degli allenatori del vivaio: nuovo tecnico per la Primavera