Pescara

Atalanta-Pescara, le pagelle degli abruzzesi: Diambo e Chiarella ci provano, male la difesa

Le pagelle degli abruzzesi

Andrea Coppini
05.10.2019 15:30

Sorrentino 5,5: i bergamaschi affondano come una lama nel burro e lui non riesce mai a metterci una pezza

Martella 5: esposto di continuo alle folate dei ragazzi di Brambilla sull'out di destra, non prende le misure a Colley (dall'80' Afri sv)

Camilleri 5,5: non riesce a guidare una difesa completamente allo sbando. Unico merito: salva un gol già fatto nel primo tempo

Cipolletti 5: ripresa da incubo per il centrale pescarese che ha più di qualche responsabilità sui gol dell'Atalanta

Manè 5: rincorre Traore per tutta la partita

Masella 5,5: ha il merito di pressare Ndiaye e di costringerlo all'errore in occasione della rete di Pavone

Palmucci 5,5: prova a dettare i tempi della manovra ma non è un compito facile

Tringali 5: travolto dalla qualità e dalla determinazione del centrocampo atalantino

Pina Gomes 5: totalmente avulso dal gioco, Legrottaglie lo sostituisce all'intervallo (dal 46' Diambo 6,5: segna la rete del 2-2 e scuote i suoi dal torpore della prima frazione)

Pavone 6: nonostante gli arrivino pochi palloni non demorde. Grazie alla sua caparbietà sigla il gol del 2-1

Mercado 5: non punge, effettua spesso scelte sbagliate (dal 46' Chiarella 6,5: come Diambo, il suo ingresso in campo dà maggiore pericolosità alla manovra offensiva abruzzese. Suo l'assist per il 2-2)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Parma-Cremonese, le pagelle dei crociati: Ankrah il migliore, D'Aloia impreciso