Primavera 1

Inter, Satriano avanza silenziosamente

Il giovane talentuoso uruguagio si allena, convince e mira all' esordio

Karim Dafirbillah
10.06.2020 14:49

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE RIGUARDANTI IL MERCATO GIOVANILE

Acquistato dall'​​Inter durante l'ultimo mercato invernale, Martín Satriano comincia a far parlar di sé. Nulla di esuberante o eccentrico, semplicemente feedback positivi 'lanciati' ad Antonio Conte per un possibile esordio, visto che si sta allenando con la Prima Squadra, e verso tutti coloro che stanno aspettando di vedere le sue qualità anche in Italia tra i professionisti. Il trequartista/attaccante uruguagio, classe 2001, con troppo azzardo (?) è definito il nuovo Ibrahimović, per via del fatto che riesce sia a rifinire il gioco sia a concluderlo, anche con prodezze balistiche; è un destro naturale ma che sa usare ottimamente il sinistro. Purtroppo con la Primavera nerazzurra non ha avuto tante occasioni per dimostrare il suo talento da quando è arrivato, vista la sospensione del campionato dopo un mese, ma un goal e tre assist in quattro partite non sono da ignorare. Il figlio d'arte (suo padre è Gerardo Satriano detto 'El Bocha', calciatore degli anni '80) in questi allenamenti con i 'grandi' pare abbia convinto tutti e ora ha voglia di scendere in campo senza timori. Forse i dubbi cominciano a venire a Conte e a tutta la società, ritrovandosi tre giovani attaccanti talentuosi (Esposito, Mulattieri e Satriano) che sul campo sapranno dire la loro e che sul mercato attireranno molti più club di quanti già non ce ne siano interessati a loro e che l'Inter dovrà tenere a distanza.

LEGGI IL PROSSIMO BABY-TALENTO NERAZZURRO

 

Primavera, il campionato non riprenderà. Si giocherà la finale di Coppa Italia
Cosenza, Salines verso il prestito in Serie C?