Youth League

Youth League, 2^ giornata: poker Juventus, vittorie larghe per Real, Psg e Bayern Monaco

Il resoconto della 2^ gironata dellaa Youth League

Simone Brianti
01.10.2019 20:46

Si è giocata oggi la 2^ giornata della Youth League, in campo anche le italiane Atalanta e Juventus. Due risultati positivi per Dea e bianconeri, che travolgono i tedeschi del Bayer Leverkusen. Tanti gol in questa seconda giornata e qualche sorpresa nei risultati finali. Nel Girone A vittorie larghe per Real Madrid e Psg, rispettivamente contro Brugge e Galatasaray. Spagnoli a punteggio pieno, mentre dietro i francesi agguantano a tre punti i belgi. Nel Girone B bella sfida fra Tottenham e Bayern Monaco, con i tedeschi che si impongono con un netto 1-4 in terra inglese. Bene la Stella Rossa che vince di misura contro l'Olympiacos. 

BIANCONERI FORZA QUATTRO: VITTORIA E PRIMATO...

LA CRONACA DI JUVENTUS-BAYER LEVERKUSEN

I bianconeri travolgono i tedeschi e si portano a punteggio pieno in Youth League, dopo aver perso le ultime due sfide in campionato. Un'iniezione nel morale per la formazione allenata da mister Zauli, che trova ottime risposte dai suoi ragazzi. Primo tempo che si chiude già al sicuro per la Juventus con Sane, Moreno e Fagioli in gol. Nella ripresa la chiude definitivamente Leo, prima del gol della bandiera di Kemper. Nell'altra sfida del Girone l'Atletico vince contro la Lokomotiv, in una sfida tutt'altro che noiosa, terminata con la vittoria degli spagnoli per 3-2. 

LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

DEA BEFFATA NEL FINALE: PICCOLI FORMATO COPPA...

LA CRONACA DI ATALANTA-SHAKTAR DONETSK

LE PAGELLE DELL'ATALANTA

La Dea ancora una volta viene beffata allo scadere dagli ucraini che agguantano un insperato pari nei minuti di recupero. Ad andare in vantaggio sono gli ospiti con il rigore battuto in modo strano, non calciato ma con un assist per Shakov che trova il vantaggio. A fine primo tempo Piccoli trova un bellissimo gol di testa su un perfetto cross di Ghislandi. Sempre Piccoli nella ripresa trova il vantaggio, che dura come detto fino al 94' prima del pari degli ucraini. Un'altra beffa per i nerazzurri che trovano comunque il primo punto Europeo. Nell'altra sfida del Girone pareggio fra City e Dinamo Zagabria. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Primavera 1, le decisioni del giudice sportivo dopo la 3^ giornata