Primavera 1

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 4^ giornata scelta da Mondoprimavera.com

Top 11 Primavera 1: i migliori della 4^ giornata

08.10.2019 18:00

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e Lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale con questa edizione dedicata al campionato Primavera 1, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi della prima serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro "11 e lode": non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 4^ giornata del campionato Primavera 1 del 2019/20, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Pozzer (Inter): prelevalentemente ordinaria amministrazione, ma quando si alza il livello di diffcioltà risponde sempre presente. Incolpevole sul gol subito.

DIFENSORI

Okoli (Atalanta): seconda giornata di fila a segno e conferma nella Top 11 della settimana. Partita dopo partita cresce la sua prestazione e dà sicurezza a tutto il reparto.

Singo (Torino): partita molto positiva contro la Fiorentina, gioca senza timori, risultando uno dei migliori per i granata. Corre e lotta lungo l’out di competenza senza sosta. 

Raggio (Genoa): gara perfetta per senso tattico e costanza. Segna anche un gol, ma annullato per una presunta spinta ai danni dell’avversario. Sarebbe stato forse la ciliegina sulla partita.

CENTROCAMPISTI

Pompetti (Sampdoria): partita importante la sua e altro gol pesante da tre punti. Bellissima la rete con cui consente ai blucerchiati di vincere di misura contro una Lazio fino a quel momento a punteggio pieno. 

Marigosu (Cagliari): tecnica e talento non gli sono mai mancati e lo sta dimostrando in queste prime giornate di campionato. Gioca tanti palloni di grande importanza e oltre a mandare in porta i compagni, contro il Sassuolo, segna anche il gol del 3-2.

Bove (Roma): entra a gara in corso e fornisce un'eccellente prestazione, realizzando anche l'assit del 2-0 sul Bologna. Dimostra la grinta e la mentalità di chi è in grado di sfruttare al massimo i minuti concessi dal mister.

Zedadka (Napoli): spinta e qualità al servizio della squadra. L'esterno azzurro viaggia diverse volte lungo la corsia di competenza, creando pericoli alla retroguardia dell'Empoli.

ATTACCANTI

Traore (Atalanta): sono finiti gli aggettivi, ha fatto vedere di essere sin troppo per questa categoria. Classe 2001 gioca con una spensieratezza tale che gli riesce qualsiasi giocata. Ancora in gol nel match contro il Pescara. Corre per tutto il campo e fa impazzire la difesa avversaria.

Manca (Cagliari): l’ariete sardo è l’artefice della vittoria contro il Sassuolo. Segna una doppietta da rapace d’area e fa impazzire i diretti avversari. Si muove e non dà punti di riferimento, fondamentale per il gioco della sua squadra e per gli inserimenti dei compagni.

Mulattieri (Inter): firma due volte il tabellino contro i rivali bianconeri, guadagnandosi di diritto un posto tra i migliori nel big match di giornata. La prima rete è di pregevole fattura, così come la sua prestazione.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Inter-Juventus, le pagelle dei nerazzurri: Inter impressionante, prestazione corale di altissimo livello