Chievo Verona

ChievoVerona al lavoro: Aglietti chiama otto Primavera

Il Chievoverona torna al lavoro: nella rosa anche otto Primavera

Matteo Zampini
31.05.2020 12:27

Quarantena finita in casa ChievoVerona: finalmente si torna al lavoro per preparare il rush finale del campionato di Serie B. Sfumato il sogno di vincere per la seconda volta la Coppa Ali della Vittoria (ormai nella bacheca del Benevento), il Chievo ha come obiettivo i play-off ma crede ancora alla promozione diretta. Il tecnico clivense Alfredo Aglietti crede nell'impresa, impensabile quando ha sostituito Michele Marcolini, per questo motivo ha voluto arruolare anche otto Primavera nell'organico della prima squadra. I nomi scelti sono il portiere Michele Bragantini (ne abbiamo parlato nel nostro focus), i difensori Elymelech Enyan, Daniel Pavlev, Joseph ColleyPedro Farrim, i centrocampisti Ibrahim Karamoko, e Emanuele Zuelli, con un debutto in Serie B già alle spalle, e l'attaccante Pietro Rovaglia, già aggregato alla prima squadra dall'inizio di stagione. Il Chievo vuole puntare alla sua cantera molto apprezzata anche sul mercato, visti i corteggiamenti delle Big di A, Karamoko e Rovaglia sono stati richiesti da Inter e Juventus, ma ora servono più che mai ad Alfredo Aglietti per riportare la Squadra della Diga in Serie A.

Primavera, il campionato non riprenderà. Si giocherà la finale di Coppa Italia
Udinese, due indizi fanno una prova: Moras lascia il Cjarlins Muzane, futuro in bianconero?