Nazionali Giovanili

Italia U16, doppia vittoria in amichevole contro la Svizzera

Gli azzurrini del Ct Zoratto vincono le due amichevoli

23.09.2021 16:18

L'Italia Under 16 allenata dal Ct Zoratto ha ripresa in questa settimana con le partite e con la creazione del nuovo gruppo che formerà appunta la rosa azzurra. Doppia amichevole disputata questa settimana e doppia vittoria contro la Svizzera: prima un netto 5-0 con Ngana protagonista, poi un 2-0 con le reti di Spinaccè e Simonetta. Di seguito i tabellini delle due partite come riportati da Tuttonazionali

TABELLINO ITALIA-SVIZZERA 5-0

Marcatori: 19' Ngana (I), 32' Ngana (I), 48' Pisano (I), 50' Scotti (I), 67' De Pieri (I).

ITALIA: Tommasi; El Dib (69' Asiatico), Meringolo (69' Tezzele), Ramaj (69' Granziera), Previtali (53' Barani); Ngana (69' Simonetta), Mendicino, Mancioppi (53' Fois); Romano M. (60' Ragnoli Galli); Pisano (60' De Pieri), Scotti (53' Spinaccé).
A disp.: Martinelli, Ghidini, Moretta.
All.: Zoratto.

SVIZZERA: St. Pierre; Bennett, Bashaj, Kozarac, Rosenberg; Meyer (69' Fiechter), Xhemalija, Parente (53' Romano A.); Gabriel González (53' Milovanović); Stanković (53' Greco), Minteh (69' Grando).
A disp.: Mihaljević, Mestre, Jetzer, Poloni, Ishuayed, Britschgi.
All.: Stauch.

Arbitro: Giuseppe Chieppa 

TABELLINO ITALIA-SVIZZERA 2-0

Marcatori: 8' Spinaccé (I), 51' Simonetta (I)

ITALIA: Martinelli (41' Moretta); Asiatico (68' El Dib), Tezzele (59' Meringolo), Granziera (68' Ramaj), Barani (68' Previtali); Simonetta (59' Ngana), Ghidini (41' Mendicino), Fois (68' Mancioppi); De Pieri (59' Romano M.); Spinaccé (59' Pisano), Ragnoli Galli (68' Scotti).
A disp.: Tommasi.
All.: Zoratto.

SVIZZERA: Mihaljević; Britschgi (51' Bennett), Jetzer, Poloni, Mestre; Milovanović (59' Xhemalija), Grando, Romano A.; Ishuayed (70' Meyer); Greco (59' Minteh), Fiechter (70' Gabriel González).
A disp.: St. Pierre, Rosenberg, Bashak, Kozarac, Parente, Stanković.
All.: Stauch.

Arbitro: Adam Collier 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: Voelkerling tallona la vetta
Lazio, la parabola da sogno di Raul Moro