Juventus

Juventus, mister Zauli a Mp: "Il risultato non ci soddisfa ma abbiamo creato molto"

Lorenzo Chiariello
28.09.2019 20:59

Le parole di mister Zauli al termine di Juventus-Cagliari

Lamberto Zauli non ha lasciato spazio a fraintendimenti nel post partita di Juventus-Cagliari. Certo il risultato non può soddisfare nè il tecnico nè una squadra a cui "piace imporre il proprio gioco", ma di occasioni "limpide" se ne sono viste eccome. Come conferma l'allenatore bianconero, gli episodi spesso "caratterizzano il risultato" e non sfruttare determinate situazioni può mettere in difficoltà a partita in corso. Il tono è quello di chi guarda in prospettiva, con la convinzione di poter far bene a patto di "limare qualche errore di troppo, come concedere ripartenze o sbagliare passaggi banali".

Nonostante ogni partita sia caso a sè, verrebbe spontaneo cercare il minimo comune denominatore che metta in relazione la sconfitta di Bergamo con quella rimediata in casa contro il Cagliari. A questo mister Zauli risponde ricordando come l'Atalanta sia "forse la squadra più forte del campionato e che per età e fisicità, abbia dimostrato di essere brava a capitalizzare ogni piccolo errore", cosa che il Cagliari, secondo il tecnico, ha fatto ma solo in parte poichè "ha subito sei o sette palle goal importanti", andando via da Vinovo con tre punti "forse non del tutto meritati".

Parlando invece dell'impegno in Youth League, l'intento del tecnico, come immaginabile sarà quello di "portare avanti tutti i ragazzi", gestendo gli elementi della rosa al meglio in quanto "RISORSE della Juventus", senza dimenticare di spendere parole di lode per i "tanti 2002 che fino all'anno scorso militavano in U17".

La fiducia nel gruppo rimane solida ma consapevole perchè "il bello e il brutto dei ragazzi è che archiviano immediatamente una sconfitta" che molto spesso dovrebbe bruciare anche durante la settimana per poter lavorare sempre al meglio; sostanzialmente "sta a noi che siamo all'ultimo gradino insegnare loro tutto questo, perchè tra poco saranno tra i grandi". 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend