Primavera 1

Sassuolo-Empoli, le pagelle degli Azzurri: Baldanzi mostra la classe e Sidibé ringhia

Le pagelle dei calciatori dell'Empoli

Karim Dafirbillah
19.09.2020 19:00

ECCO LA GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO 'PIÙTRE'

Hvalić 6: subìsce tre goal ma non ha colpe e in quelle poche volte che deve intervenire è comunque attento.

Morelli 5,5: potrebbe spingere di più, avendo davanti uno spento Ripamonti, ma non ci prova. Forse poteva stringere sul goal di Lipari. Dal 71° Martini 6: consente, tatticamente, a Donati di spingere sulla fascia destra.

Fradella 6: qualche disattenzione nel primo tempo, ma nella ripresa tende a dare qualcosa di più anche in fase di spinta.

Donati 6: il capitano non demerita centralmente, anche se come il suo compagno di reparto non è impeccabile. Nel secondo tempo, visto lo svantaggio, tenta maggiore spinta spostandosi sulla sua corsia preferita, quella di destra, e si nota la differenza.

Rizza 6: anche lui nel primo tempo tende ad essere più guardingo invece di essere propositivo, ma la presenza di Oddei dalle sue parti, seppur non agguerrita, non l'onda avanzare. Nel secondo tempo si capisce che se vuole può farlo.

Sidibé 7: ricorda Davids per la sua tenacia, lotta e corsa infaticabile.

Belardinelli 6: lo sappiamo tutti che può fare di più dei pochi spunti tecnici e tattici che ha fatto notare oggi.

Asllani 5: praticamente invisibile a centrocampo, se non fosse per due tentativi dalla distanza nel secondo tempo. Dal 76° Simić s.v.: più convinto nelle azioni che lo coinvolgono.

Baldanzi 7: segnatevi questo nome: Tommaso Baldanzi. Classe 2003 e sinistro naturale. Movenze alla Giovinco, che da queste parti ricordano bene, e che all'esordio non ha di certo demeritato. Anzi. Ha fatto sedere in panchina Lombardi ed è entrato nel vivo di ogni azione. Oppure era lui che dava vita ad ogni azione? Gioiello.

Ekong 4,5: non si capisce bene se è davvero sceso in campo. Dal 68 Manfredi s.v.: arrivato da pochi giorni dall'Atalanta, entra con voglia di fare ma in venti minuti non è semplice. Di sicuro si fa notare di più di Ekong.

Lipari 5: segna un goal stile Pippo Inzaghi ma solo grazie al suo talentuoso compagno Baldanzi che tenta un tiro in diagonale rasoterra e che Vitale non trattiene. Per il resto non fa nient'altro. Dal 68° Lombardi s.v.: più movimento del compagno che rileva.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
UFFICIALE - Trastevere, preso l'ex difensore di Roma e Lecce Valerio Coccia