Primavera 2A

Hellas Verona-Parma, le pagelle degli scaligeri: Pierobon spaziale, Yeboah in ombra

Le pagelle dell'Hellas Verona

Paolo Lora Lamia
19.10.2019 17:42

LA CRONACA DEL MATCH

Anzar Ussen 6: nel corso del primo tempo, compie una grande parata su conclusione di Piazza. Per il resto, viene ben protetto dalla retroguardia scaligera. Nella ripresa viene sorpreso dalla distanza sul gol di Trezza, per poi non correre altri pericoli.

Bernardinello 6,5: pensa prevalentemente alla fase di contenimento, bloccando diverse iniziative del Parma sulla sua corsia di competenza. In qualche occasione, si fa vedere anche in avanti. Milgiora con il passare dei minuti.

Dal Cortivo 6: il regista arretrato del Verona. Nel momento in cui riceve il pallone, prova a rifornire gli attaccanti effettuando con continuità lanci nell’area avversaria. Gioca sempre con grande attenzione.

Calabrese 6: buona prova per il centrale difensivo. Contribuisce a far arrivare poche conclusioni dalle parti del portiere Anzar Ussen, disputando una partita nel complesso sufficiente.

Udogie 7: un moto perpetuo sulla corsia si sinistra. Accompagna con grande costanza l’azione offensiva, andando più volte al cross. Nel primo tempo sfiora il 2-0 di testa sugli sviluppi di un corner, mentre nel corso della ripresa mette impreziosisce la sua grande prova con il gol del definitivo 3-1. (dal 74’ Darrel sv)

Turra 6: prestazione di sostanza in mezzo al campo per il centrocampista, che ringhia sui portatori di palla avversari impedendo loro di servire le punte.

Felippe 6,5: il cervello della squadra veronese, che giganteggia a centrocampo con la solita lucidità. Anche se pressato, difficilmente perde il pallone per poi servire i compagni con precisione. Talvolta prova anche la conclusione e dà il là all’azione dell’1-0.

Pierobon 7,5: decisamente il migliore in campo in casa Hellas. Mette il piede in tutte le azioni più pericolose della sua squadra duettando con qualità con i compagni e rendendosi qualche volta pericoloso. Sua la rete del vantaggio, con un sinistro dal limite dell’area che non lascia scampo a Corvi. (dal 64’ Brandi 6,5: ottimo impatto sul match, sfiora il gol del 3-1)

Amayah 6: tiene sempre in apprensione la retroguardia parmense, svariando su tutto il fronte offensivo. Non riesce però a rendersi come meriterebbe per l’impegno messo in campo.

Yeboah 5,5: del trio d’attacco del Verona è il giocatore meno in evidenza. Si muove molto, ma non viene trovato con precisione dai compagni e non riesce ad incidere. La sua prova non migliora nella ripresa.

Sane 7: con la sua velocità costituisce sempre un pericolo per gli avversari. Nel primo tempo sfiora il gol e poi serve a Pierobon la palla del vantaggio. Va vicino alla marcatura anche ad inizio ripresa, per poi trovare il 2-0 al terzo tentativo confermando la sua straordinaria media realizzativa. (dall’87’ Zingertas sv)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Hellas Verona-Parma, la pagelle dei crociati: poco da salvare, Corvi e Trezza i migliori