Primavera 2A

Venezia show in Alto Adige: il Sudtirol incassa il poker

Primavera 2A, la cronaca di Sudtirol-Venezia

30.09.2023 00:30

Torna in campo il Campionato Primavera 2A, che dopo le prime giornate di assestamento inizia a carburare e ad alzare il livello. Quest'oggi, in particolare, si affrontano Sudtirol e Venezia, due squadre che hanno vissuto un inizio di campionato molto diverso: i tirolesi padroni di casa, infatti, sono a punteggio pieno, con due vittorie in altrettante sfide di campionato, mentre gli arancioneroverdi, dopo la sconfitta interna contro il Como, si ritrovano con un bottino di un solo punto.

LA CRONACA

Parte fortissimo il Venezia, che già dai primi minuti di gara sembra mettere alle corde i padroni di casa. Al 7', infatti, l'arbitro concede un calcio di rigore ai lagunari, dopo il fallo di Dregan su Kibour: l'estremo difensore biancorosso riesce a sventare il penalty di Chiesurin, ma nulla può sulla ribattuta di Alves Rodrigues.
Prova a reagire il Sudtirol, che però accusa la pressione veneta e al quarto d'ora subisce la rete dello 0-2, questa volta ad opera di Salviato: cross di Chiesurin sugli sviluppi di un corner e colpo di testa preciso per il raddoppio ospite.
Prima del duplice fischio, il Venezia riesce a mettere in cassaforte il risultato con Alves Rodrigues, che firma così la doppietta personale.

Nella ripresa cambia poco il canovaccio della gara: il Sudtirol cerca in tutti i modi di tornare in carreggiata, ma è facile per il Venezia gestire la gara senza correre troppi rischi. Nel finale, poi, gli arancioneroverdi calano il poker, con Ladisa che finalizza una bella ripartenza in contropiede.

Brusco stop per i padroni di casa, che incassano dunque la prima sconfitta stagionale. Festeggia invece il Venezia, che conquista i suoi primi tre punti e si porta così a quota 4 in classifica.

 

IL TABELLINO DI SUDTIROL-VENEZIA PRIMAVERA

Marcatori: 8', 42' Alves Rodrigues (V), 14' Salviato (V), 90'+1' Ladisa (V)
Sudtirol: Dregan, Balde (46' Testa), Hofer, Cangert, Rottensteiner (62' Bahaj), Costa (46' Fugaro), Padovani, Uez, Buzi, Messner (62' Gander), Loncini. A disp: Tshoell, Cacciatore, Margoni, Naffaa, Tahiri, Zejnullahu. All: Valente.
Venezia: Pürg, Girardi, Berengo, Keita (80' Piva), Rioda, Salviato (65' Rocchetto), Alves Rodrigues (80' Ruci), Kibour, Tavernaro (70' Okoro), Chiesurin, El Haddad (70' Ladisa). A disp: Slowikowsky, Cannelli, Baumanis, Kartau, Camolese, Piazza. All: Hernandez.
Ammoniti: Dregan (S), Rottensteiner (S), Fugaro (S), Buzi (S), Okoro (V).
Arbitro: sig. Iacobellis sez. Pisa.

SUDTIRO-VENEZIA PRIMAVERA, DOVE VEDERLA

Quest'oggi alle ore 15:00 al “Maso Ronco” si sfideranno i padroni di casa del Sudtirol e il Venezia. Cronaca disponibile al termine dell'incontro.

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Mogentale piega il Parma, seconda vittoria consecutiva per il Vicenza