Roma - MARTINA CUTRONA
Primavera 1

Roma, una prodezza schianta il Verona: decide Cherubini

In campo la sfida tra i giallorossi e i gialloblù

27.11.2023 15:55

Allo stadio Tre Fontane è tutto pronto per l'undicesima giornata del campionato Primavera 1 dove si affronteranno alle 14 la Roma di mister Guidi e il Verona di mister Sammarco. I giallorossi vengono dal convincente successo per 0-2 a Cagliari prima della sosta e devono trovare continuità dopo una serie di risultati altalenanti. La squadra ora si trova alle porte della zona play-off e in questa gara serviranno i 3 punti per poter rimanere attaccati anche al treno delle prime due posizioni. I gialloblù, invece, arrivano dal prestigioso pareggio per 1-1 contro l'attuale capolista, ovvero l'Inter. Ad oggi l'obiettivo sembra poter essere una salvezza tranquilla, ma per poter sognare di più servirebbe una grande prestazione con punti al cospetto di una squadra dalle maggiori ambizioni di classifica. Roma-Verona promette di essere una gara imprevedibile e dalle mille emozioni: lo testimoniano gli ultimi due precedenti, della scorsa stagione, dove è arrivata una vittoria per parte. A Trigoria un 1-0 per i giallorossi, mentre a Verona un rocambolesco 5-2 per i gialloblù. 

La cronaca di Roma-Verona Primavera

1' Si parte!

2' Diao per Cissè: palla fuori di poco. Subito vivace il Verona.

8' Ci prova Pagano su punizione, palla fuori di molto.

9' Ancora Pagano al tiro e palla fuori di molto, ma questa volta c'è una deviazione.

13' Giallo per Joao Costa per una trattenuta.

19' Incredibile! Ancora tackle imprudente di Joao Costa che si becca il secondo giallo e lascia i suoi in 10

23' Pagano si coordina in area e chiama Toniolo alla parata: sarà corner.

26' Ottimo break di Ienco, Pisilli arriva al tiro ma la palla finisce fuori.

39' Animi accesi in campo: giallo per Ienco e Calabrese. Calabrese ha rischiato il rosso con un gesto di reazione nei confronti di Ienco.

41' Giallo anche per Riahi per un brutto fallo su Pagano.

45' Ancora da non crederci! doppio giallo anche per Riahi e pure il Verona in 10 già sul finire del primo tempo.

45'+4' Fine primo tempo!

46' Si riparte!

49' Cherubini punta e va al tiro, respinge Toniolo.

51' Pagano ci prova da fuori! Palla fuori, deviazione e corner.

56' Pisilli si fa scippare il pallone da Cissè che dal limite calcia e va vicino al vantaggio!

59' Triplo cambio in casa Roma: dentro Oliveras, Mannini e Graziani per Ienco, Pisilli e Pagano.

62' Subito vivace Oliveras che va al dribbling e serve Cherubini che tira dal limite ma Toniolo respinge.

65' Vetkal dalla distanza! Palla fuori di poco.

67' Vantaggio Roma! Mannini si libera dell'uomo e serve Cherubini che dal vertice sinistro fa partire uno splendido arcobaleno che si insacca alle spalle di Toniolo.

71' D'Alessio al cross per lo stacco di Mlakar: palla fuori.

72' Nel Verona dentro Vermesan e Pavanati per Patanè e Braaf

73' Bellissimo break di D'Alessio che parte palla al piede, sterza e serve Mannini che va al tiro ma trova ancora un Toniolo reattivo.

75' Giallo per Cherubini. 

77' Nel Verona fuori Dalla Riva e dentro De Franceschi. 

79' Graziani al tiro: debole ma angolato e Toniolo mette in corner. 

82' Nella Roma fuori Mlakar e dentro Bolzan. 

83' Giallo per Pavanati per un brutto fallo su Graziani

84' Nel Verona fuori Rigo e Caneva, dentro Agbonifo e. Minnocci. 

88' Giallo anche per De Franceschi 

89' In ripartenza Mannini si presenta davanti a Toniolo ma perde il tempo della battuta e la difesa lo chiude. 

94' Marin salva tutto! Parata d'istinto che tiene in vantaggio i suoi.

90'+4': Finisce qui! La Roma strappa i 3 punti grazie a un 1-0 firmato da Cherubini. 

Il tabellino di Roma-Verona Primavera

Marcatori: 67' Cherubini (R)

Roma: Marin, D'Alessio, Keramitsis, Plaia, Ienco (59' Oliveras), Pisilli (59' Mannini), Vetkal, Pagano (59' Graziani), Joao Costa, Mlakar (82' Bolzan) e Cherubini. A disp: Razumejevs, Mirra, Oliveras, Cichella, Ivkovic, Graziani, Mannini, Bah, Guerrero, Marazzotti e Bolzan.

Verona: Toniolo, Caneva (84' Minnocci), Calabrese, Corradi, Patanè (72' Pavanati), Riahi, Dalla Riva (77' De Franceschi), Cissè, Rigo (84' Agbonifo), Braaf (72' Vermesan) e Diao. A disp: Marchetti, Ventura, Dentale, De Franceschi, Agbonifo, Minnocci, Trevisan, Albertini, Pavanati, Eyeh, Vermesan

Ammoniti: 13' Joao Costa (R), 19' Joao Costa (R), 38' Ienco (R), 38' Calabrese (R), 41' Riahi (V), 45' Riahi (V), 75' Cherubini (R), 83' Pavanati (V), 88' De Franceschi (V)

Espulsioni: 19' Joao Costa (R), 45' Riahi (V)

Arbitro: Mirabella di Napoli

Cisse Verona Primavera

Dove vederla in Tv o in Streaming

La gara di campionato Roma-Verona sarà visibile dalle ore 14 su Sportitalia (canale 60 DDT) o sull'app di Sportitalia. Inoltre, potrete seguire la diretta testuale qui sul nostro sito.

Le probabili formazioni di Roma-Verona Primavera

La Roma di mister Guidi dovrebbe scendere in campo con il consolidato 4-3-3 con gli esterni d'attacco che spesso entrano dentro il campo per partecipare alla manovra e i terzini che arrivano sul fondo. In porta spazio alla certezza Bellucci Marin. La linea difensiva dovrebbe prevedere D'Alessio e Ienco terzini con Keramitsis e Golic centrali. A centrocampo come interni da valutare l'eventuale rientro di Pisilli e Pagano dalla prima squadra. Come mediano spazio a Vetkal. Senza Pagano e Pisilli, sarebbero pronti Mannini e Graziani. Davanti il tridente con Joao Costa e Cherubini esterni a supporto del centravanti puro Mlakar che è in un grande momento di forma. Dalla panchina pronte le opzioni Marazzotti e Bolzan per far respirare un reparto offensivo che viene da numerosi impegni in nazionale. 

Per il Verona di mister Sammarco probabile la conferma del solito 3-4-1-2 con Chiesa in porta, linea difensiva composta da Nwanege, Corradi e Doucourè. Sulla linea dei centrocampisti spazio alla corsa di Patanè e Rigo sulle corsie esterne. Mentre in mezzo al campo è pronto il duo Rihai-Dalla Riva, senza tralasciare la possibilità di dare ulteriore minutaggio al 2004 brasiliano Charlys, preso per la prima squadra ma messo in campo in Primavera nell'ultimo match di campionato. Davanti i due pezzi grossi: il 2006 Cissè e il 2005 Diao che vengono anche da recenti impegni con le rispettive nazionali, ovvero Italia e Spagna. Cissè dovrebbe agire alle spalle delle due punte: Diao e probabilmente Dentale. Da giocarsi a gara in corso la possibilità di buttare nella mischia il centravanti classe 2006 Vermesan. 

Milan, ufficiale il passaggio di Chaka Traore al Palermo: i dettagli
Empoli-Genoa con le polveri bagnate: al Petroio regna l'equilibrio