Juventus

Juventus-Sassuolo, le pagelle dei bianconeri: il riscatto di Sene, brividi della difesa nella ripresa

Le pagelle della Juventus

Valerio Caccavale
26.10.2019 13:00

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Israel 6: nel primo tempo non ha molti grattacapi. Nella ripresa è bravo in un paio di occasioni, ma non riesce ad arrivare sul rasoterra di Manzari.

Leo 6: tiene testa alle percussioni di Manzari grazie alla sua fisicità e alla sua capacità di prevedere le mosse avversarie. Nella ripresa traballa un pò ma non si lascia intimorire e regge con mestiere.

Dragusin 5: ancora non in condizioni ottimali. Si lascia saltare come un birillo dal neoentrato Pinelli nell'azione del gol neroverde.

Gozzi 6,5: è la sorpresa di questo match complicatissimo. Dà una grande mano in fase di impostazione e riesce a fare uscire la vecchia signora dalla morsa neroverde.

Anzolin 5,5: leggera insufficienza per il laterale sinistro. Incerto quando deve ripiegare. Soffre le imbucate di Oddei. Nella ripresa alza la testa e cerca qualche discesa insidiosa.

Ranocchia 6,5: ricoferma del centrale. Appoggia e fa girare bene la palla. Nella ripresa stringe i denti e lotta su ogni pallone. Non si tira mai indietro.

Leone 6,5: lottatore inseuribile, soffre e combatte su ogni palla. Bene anche nella seconda frazione di gioco.

Bandeira 6: sufficiente la prestazione del portoghese sia in fase di contenimento che in proiezione offensiva, la Juventus però spesso sceglie l'altra corsia per costruire la sua manovra.

Sene 7: favoloso interprete di questa vittoria sofferta ma meritata. Il classe 2001 delizia i tifosi con il tocco dolcissimo a sbloccare la partita. Per metà autore anche del 2-0, fondamentale il suo pressing sul portiere che lo costringe a regalare la palla a Petrelli.

Stoppa 6: rimane a secco questa volta ma scambia benissimo con Sene servendogli la palla precisissima nell'occasione dell'1-0. Dal 66' Da Graca 6: impatta discretamente nel match provando qualche conclusione e appoggiando per i compagni.

Petrelli 6,5: duetta spesso con Sene e al 42' mette anche la sua firma sfruttando lo scivolone di Russo. Al netto dell'azione fortuita segna e riacquista la fiducia che mancava da qualche tempo. dal 66' Gerbi: s.v.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Roma-Genoa, le pagelle dei giallorossi: Zalewski fa la differenza, Bove domina la partita