Primavera 1

Esordio amaro per Marco Olivieri: prima presenza in Champions ma eliminazione agli ottavi

Prima partita in Champions League per il centrocampista dell'Under 23, ma i bianconeri escono contro il Lione

Gabriele Buzzalino
07.08.2020 22:52

 

Foto di calcionews24.com

Serata scottante per la Juventus, incappata per un altro anno in una deludente eliminazione nella fase finale della Champions League. Poco prima delle famigerate final eight, la squadra di Sarri, il quale ora rischia l'esonero, ha vinto per 2-1 in casa contro il Lione ma è stata eliminata a causa dell'1-0 in Francia in favore degli avversari all'andata e quindi del pesantissimo gol in trasferta realizzato a Torino da Depay su rigore.

Seppur sia un bruttissimo colpo per tutto l'ambiente bianconero, nel secondo tempo gli appassionati di calcio giovanile hanno potuto esultare per un altro esordio, evento che non è certamente mancato durante questo intenso finale di stagione.

All'84', infatti, l'ex coach di Napoli e Chelsea ha lanciato in campo un giovane dell'Under 23, che quest'anno ha trovato dopo il lockdown l'esordio in campionato: stiamo parlando di Marco Olivieri, centrocampista classe '99 che nell'ultimo campionato di Serie C ha collezionato 22 presenze, 4 gol e 3 assist e che nell'ultima stagione di Serie A ha trovato l'esordio contro il Genoa per poi giocare in altre due occasioni.

Contro la squadra di Rudi Garcia Olivieri non ha sfigurato, mettendosi in mostra per la grinta e la determinazione con cui è entrato rilevando l'acciaccato Paulo Dybala, ma non è bastato per evitare l'eliminazione.

Udinese: Martin Palumbo diventa professionista
Chievo, conferme e volti nuovi per la Primavera 2