Milan
Primavera 1

Cagliari, Vinciguerra show: poker rossoblù al Milan

In campo la sfida tra i meneghini e i sardi

25.11.2023 11:00

E' nella casa del Milan, precisamente al Centro Sportivo di Vismara, che si apre questo 11^ turno di Primavera 1. In caso di vittoria i diavoli rossi si appiopperebbero in vetta alla classifica, in attesa (e con la speranza) di sapere cosa ne saranno dei cugini nerazzurri, impegnati subito dopo a pochi chilometri da lì, a Bergamo. Ventitré punti contro i quattordici del Cagliari, distaccato di qualche lunghezza dalle inseguitrici, ma agganciati al treno che porta alle zone medio-alte di classifica. Il grande assente è il centravanti classe 2008 dei rossoneri, Francesco Camarda, impegnato con i grandi - alla sua prima chiamata - in vista delle assenze del pacchetto offensivo della squadra di Pioli, priva di Giroud, Leao e Okafor. Nonostante ciò, le previsioni sono tutte a favore dei padroni di casa, ma sottovalutare l'avversario più costare caro, ne è un esempio la trasferta di Empoli. 

Francesco Camarda
Francesco Camarda

Il primo tempo

1'- Aperte le danze!

19'- Il primo colpo del diavolo. Incursione coast to coast a tagliare il campo da parte di Stalmach che serve Sia, il cui tiro finisce tra le braccia di Iliev.

24'- Occasionissima per i meneghini. Suola di Liberali a lasciare sul posto il difensore, poi conclude fuori dallo specchio.

26'- Ancora pericoloso l'asse Cuenca-Liberali, con quest'ultimo che stavolta la porta la trova, ma trova anche i guantoni di Iliev, bravissimo a distendersi e togliere la sfera dall'angolino.

31'- Conclusione velleitaria di Sulev dalla lunghissima distanza, blocca Bartoccioni.

36'- Ancora e sempre Liberali. Botta fortissima, ma che non scende quanto sperato e sfiora il palo lontano alla sinistra dell'estremo difensore sardo.

38'- Uscita a vuoto di Bartoccioni, fregato anche dal vento.

40'- Cross di Magni sul quale arriva il pizzico di testa di Cuenca, con il pallone che si spegne fuori.

44'- L'idea è giusta, l'esecuzione meno. Ci si aspettava  di più dal sinistro magico del dieci cagliaritano.

45'- Vinciguerra si avventa in una palla morta e anticipa Parmiggiani, ingenuo nel fallo e, dunque, primo ammonito del match.

Intervallo

Secondo tempo

46'- Si riparte senza alcuna novità da entrambe le compagini

49'- Due su quattro ammoniti della linea rossonera. Dopo Parmiggiani, anche Magni

51'- Rischia più di qualcosina qua Iliev, tardivo nel giocare la sfera, servendo Liberali, murato dal difensore.

54'- Anche quando non vuole Liberali si rende infido, con un cross, trasformatosi in tiro, che per poco non beffa il portiere sardo.

57'- Altra uscita completamente a farfalle di Bartoccioni. Il pallone rimbalza sul piede di Zeroli, ma è il legno a salvare la squadra di Abate.

59'- Si fa cogliere impreparata la difesa del Milan e passano gli ospiti. Lancio diretto di Carboni per Kingstone, bravo prima nell'attaccare la profondità e freddo a scavalcare con u  tocco morbido Bartoccioni.

60'- Nemmeno il tempo di rimboccarsi le maniche che raddoppia il Cagliari. Sul giro palla pasticcia Parmiggiani, ne approfitta Konatè che poi trasforma un rigore in movimento, spiazzando il portiere.

63'- Liberali rimette in partita i suoi. Cross di Jiménez, poi fa tutto Liberali: petto, sinistro con smbrero, petto e di nuovo sinistro.

65'- Vuole approfittarne del momento Abate, inserendo forze fresche per aumentare i giri del motore: Bakoune e Martinazzi per Magni e Liberali, con Jiménez che passa sull'ot di sinistra

69'- Zeroli non riesce ad appoggiare di testa in porta sul tocco morbido di Jiménez

72'- Vinciguerra anticipa Bartoccioni, che sembrava in netto vantaggio, e deposita la sfera in rete.

74'- Altro doppio cambio per Abate: Ehuva e Scotti per Stalmach e Cuenca 

76'- Iliev a vuoto, ma a differenza di Bartoccioni, il rimpallo lo trafigge, con Catena che tocca per ultimo e rimette in partita i rossoneri.

81'- Kingstone tarda l'uscita dal campo e viene sanzionato

82'- Triplo il cambio di Pisacane: fuori Kingstone, Sulev e Cogoni, dentro Achour, Deriu e Pintus

86'- Quinto e ultimo cambio per i padroni di casa, con il tentativo di agguantare il pareggio: Simmlehack per Malaspina

88'- Carboni spezza il gioco con una trattenuta su Zeroli. Entrambi ammoniti, quest'ultimo per proteste

89'- Vinciguerra anche lui finisce sul taccuino

97'- Vinciguerra brucia l'avversario, serve per Achour, il quale prende il palo dopo il tocco di Bartoccioni, ma Konatè è il più lesto sulla respinta e chiude i conti.

97'- L'eccessiva foga dell'attaccante cagliaritano gli costa il giallo

Il tabellino di Milan-Cagliari Primavera

Marcatori:59'  Kingstone (C), 60', 97' Konatè (C), 63' Liberali (M), 72' Vinciguerra (C), 76' aut. Catena (M)

Milan: Bartoccioni, Jiménez, Parmiggiani, Nsiala, Magni (66' Bakoune), Zeroli, Stalmach (74' Ehuwa), Malaspina (86' Simmlehack), Cuenca (74' Scotti), Sia, Liberali (66' Martinazzi). A disposizione: Torriani, Bakoune, Paloschi, Skoczylas, Scotti, Ehuwa, Martinazzi, Sala, Perina, Simmlehack, Amaral, Castiho. Allenatore: Ignazio Abate

Cagliari: Iliev, Arba, Cogoni (82' Pintus), Catena, Idrissi, Sulev (82' Deriu), Marcolin, Carboni, Vinciguerra, Kingstone (82' Achour), Konate. A disposizione: Renna, Conti, Pintus, Pulina, Achour, Deriu, Balde, Franke, Melino, Casali. Allenatore: Fabio Pisacane

Arbitro: Andrea Zoppi (sez. Firenze)

Assistenti: Glauco Zanellati; Doriana Isidora Lo Calio

Ammoniti: Parmiggiani, Magni, Kingstone, Carboni, Zeroli, Vinciguerra, Konate

Milan-Cagliari, dove vederla in tv o streaming

Quest'oggi allo stadio “Vismara” di Milano scendono in campo Milan e Cagliari Primavera. Partita che sarà visibile su Sportitalia (Canale 60 del digitale terrestre) e app Sportitalia. Inoltre si potrà seguire l'evento sul nostro sito MondoPrimavera.com. 

 

Milan, ufficiale il passaggio di Chaka Traore al Palermo: i dettagli
Frosinone e Lazio non si fanno male: a Ferizaj risponde Bordon