Bologna

Bologna-Empoli, le pagelle dei rossoblù: Juwara-Cangiano e il Bologna schianta l'Empoli

Le pagelle del Bologna

Luca Pincherle
09.11.2019 16:44

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Marconi 6,5: Compie un paiodi interventi di ordinaria amministrazione ma la vera parat la fa su Cannavò di testa, non corre mai rischi.

Lunghi 6: Cannavò prova a metterlo in difficoltà lui rispodne sempre presente e non si fa mai sorprendere

Visconti 6,5: Quando gli si apre il corridoio davanti accelera e riesce sempre a rendersi pericoloso. Serve anche un bel cross a Cangiano che per pochi centimetri non gli regala un assist da mettere a referto.

Mazza 6,5: Con personalità va a prendersi tanti palloni in mezzo al campo, non che l'Empoli facesse molto per evitarglielo. Il gol del 4-0 nasce da una bella iniziativa dove dimostra di non mollare mai.

Saputo 6: Gli attaccanti dell'Empoli sono innocui e lui non può far altro che ringraziare 

Portanova 6: Stesso discorso di Saputo, viene spesso chiamato in causa per costruire l'azione

Grieco 6: Forse il più timido dei centrocampisti ma sforna comunque una prestazione di quantità alla quale alterna buone geometrie (dal 65' Acampora s.v)

Koutsoupias 7: Nel 3-5-2 di Troise ha più possibilità di inserimento in area e lo dimostra subito segnando un gran gol con un bel pallonetto. Poi tanta quantità e consistenza

Cangiano 7: Quando gli arriva il pallone il Bologna si rende sempre pericoloso: colpisce un palo, segna e serve un assist perfetto a juwara che chiude la partita. (dal 76' Di Dio s.v.)  

Baldursson 6: Un paio di belle iniziative sulla fascia ma niente di più  (dal 65' Stanzani s.v

Juwara 7,5: Le sue accelerazioni sono la vera chiave della partita. Segna due gol ma l'impressione è che potrebbe farne molti di più, è generoso sul gol di Cangiano a servirgli l'assist a porta vuota (poi ricambiato). Oggi di un altro livello.  (dal 65' Rocchi s.v.)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Napoli-Sassuolo, le pagelle dei partenopei: Vrikkis decisivo, D'Onofrio troppo distratto