FOTO MARTINA CUTRONA
Roma

Una prestazione di collettivo e qualità: Roma corsara anche a Cercola

Continua il cammino da rullo compressore in trasferta della Roma, è buio pesto per il Napoli

10.09.2022 13:00

Qualità, talento, fantasia, quantità, la Roma dalla cintola in su esprime tutto questo e anche di più: a Cercola la Roma dà una lezione di calcio pesante ai partenopei grazie ad una prestazione prepotente, che certifica la forza di questa squadra e le sue ambizioni da titolo. 

Sarebbe inutile e ingeneroso parlare di un singolo, oggi i ragazzi di Guidi in campo erano una sinfonia perfetta, con tutte le note al posto giusto e al momento giusto: dalla prestazione totale di Tahirovic, alle geometrie di Faticanti, per passare al secondo tempo scintillante di Cassano o al killer instinct di Satriano; ma come loro, anche gli altri giocatori sono da elogiare per una partita condotta dall'inizio alla fine. Si parte subito col botto, il Napoli non fa in tempo a risistemarsi dopo il gol a freddo di Cherubini che la Roma è di nuovo in area, con Tahirovic che trova il raddoppio complice la deviazione sciagurata di Barba. Nel secondo tempo la Roma trema per cinque minuti, poi dilaga con tutto il talento e la cattiveria di un attacco semplicemente imprendibile. E' il trionfo di un'idea, quella studiata a tavolino da Guidi che ha sterilizzato il gioco del Napoli grazie ad una partenza bruciante e a schemi di gioco che esaltano le caratteristiche dei giallorossi, che oggi sembravano avere due marce in più rispetto agli avversari. Sognare ora costa davvero poco, specialmente con questo atteggiamento voglioso e propositivo.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 12^ giornata: Roma, che coppia di bomber!
Lecce grinta e cuore, primo posto momentaneo per i ragazzi di Coppitelli