Youth League

Salzburg-Napoli, le pagelle degli Azzurri: reparto difensivo da rivedere

Le pagelle dei ragazzi di mister Baronio

Mattia Trombetta
23.10.2019 19:15

Idasiak 5: incolpevole sui primi due goal, non riesce a trattenere un semplice colpo di testa nella rete del 4 a 1, si fa trovare preparato su alcune conclusioni, ma spesso e volentieri sbaglia il tempo sulle uscite.

Costanzo 5: inizia bene siglando la rete del vantaggio con una bella incornata, ma in fase difensiva pecca più volte come sul goal del 2 a 1 dove lascia calciare indisturbato il numero 29 del Salisburgo.

Potenza 5: si propone sulla destra scendendo più volte palla al piede, ma riuscendo a crossare raramente a causa della buona copertura avversaria, in fase difensiva lascia un pò a desiderare perdendosi l'uomo in diverse occasioni.

Marrazzo 4,5: prestazione più che negativa, diverse sbavature in fase difensiva, lo confermano la rete del 4 a 1 dove dopo aver sbagliato un controllo alquanto facile si fa sottrarre la palla da Luis Phelipe che deve solo insaccare a rete.

Mamas 5: match al di sotto delle aspettative, presente raramente in fase offensiva, mentre in quella difensiva appare troppo irruento, al 34' viene ammonito e negli ultimi minuti del primo tempo rischia l'espulsione con una gomitata. (dal 57' Virgilio 5: entra per dare una mano ai compagni sia in fase d'attacco che di difesa, ma perde palla un bel numero di volte e in marcatura è discontinuo lasciando libero Seiwald nella rete del 7 a 2).

D'Onofrio 5: prestazione sotto la sufficienza, poco incisivo nei contrasti, lascia l'uomo smarcato numerose volte offrendo l'opportunità ai propri avversari di calciare liberi a rete.

Zanon 5: pecca in fase difensiva sul goal del 3 a 1 facendosi rubare palla ingenuamente, spinge poco dalla sua parte senza offrire buoni cross ai compagni d'attacco. (dal 68' Vrikkis 6: non spreca l'occasione entrando in campo carico e determinato mettendosi in luce con due buone conclusioni e siglando dagli 11 metri la rete del 5 a 2).

Esposito 5: match sottotono, non entra mai nel vivo dell'azione, perde vari contrasti al centro del campo causando ripartenze pericolose da parte degli avversari.

Vrakas 5,5: prestazione quasi sufficiente per lui, si sacrifica per i compagni lottando su ogni pallone, ma non è incisivo quando si tratta di concludere a rete. (dal 60' Manzi 5: non aiuta in fase offensiva facendosi cercare poco dai compagni).

Palmieri 5,5: si fa cercare molto dai compagni spaziando su tutta l'area avversaria, cerca di inventare all'interno dell'area piccola ma non conclude mai nello specchio della porta. (dal 68' Sgarbi 6: entra per dare una scossa al reparto offensivo rendendosi pericoloso con una buona conclusione, si procura il rigore trasformato in seguito da Vrikkis).

Mancino 5: il peggiore del reparto offensivo, riesce a saltare raramente l'uomo e non si rende mai pericoloso all'interno dell'area di rigore. (dal 45' Vianni 5,5: alterna la propria posizione con Palmieri cercando di offuscare la mente del reparto difensivo, ma rendendosi poco incisivo).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Under 17, i convocati del CT Zoratto per le partite contro Lussemburgo, Irlanda del Nord e Turchia