Roma

Darboe, prima convocazione storica per il giovane centrocampista africano

Il ragazzo metà gambiano e metà senegalese è stato convocato con la prima squadra giallorossa di Fonseca

Leonardo Bosello
27.10.2019 15:07

Arrivato in Italia come migrante, da minore non accompagnato, oggi in panchina convocato da Fonseca. E' la favola incredibile di Ebrima Darboe, ragazzo per metà gambiano e per metà senegalese, gioca nelle giovanili della Roma dal 2017. Dopo il suo arrivo in Sicilia fu trasferito a Rieti dove, in una partita mista, fu notato da un osservatore capitolino che invaghito del calcio del ragazzo, lo ha portato nella capitale, sponda giallorossa. Il suo caso fu discusso a lungo dalla Uefa, che aveva fatto attendere il giovane centrocampista per numerosi mesi, prima di accettare il suo tesseramento a Trigoria, dove ha messo e metterà ancora in mostra tutto il suo potenziale da calciatore. Ebrima è un classe 2001, ma gia l'anno scorso ebbe spazio nella Primavera di Alberto De Rossi, con 18 presenze e 2 gol realizzati. Oggi all'Olimpico contro il Milan indosserà la maglia numero 54 e sarà convocato assieme a Riccardi e Calafiori della Primavera, pronto anche ad entrare in caso di necessità, vista la situazione infortuni del centrocampo giallorosso. Un sogno che si avvera per un ragazzo incredibile.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Atalanta, nel 7-1 all'Udinese brilla anche la stellina Traorè: esordio con gol per il classe 2002