Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Atalanta-Juventus 1-1: De Graca risponde nel finale a Carrà

Primavera 1, la cronaca live di Atalanta-Juventus

Gabriele Buzzalino
20.09.2020 00:30

Foto di Martina Cutrona

Al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia va in scena Atalanta-Juventus un attesissimo match valido per la 1^ giornata del nuovo campionato Primavera 1 dopo il lungo stop al calcio giovanile causato dal Covid-19. L'incredibile squadra di Brambilla, vincitrice degli ultimi due campionati con un primato schiacciante e indiscusso, ospita i bianconeri di Andrea Bonatti reduci dall'ultimo quarto posto nella passata stagione. C'è molta curiosità di scoprire in che forma saranno le due compagini, impegnate non troppo tempo fa in Youth League.

Da Gabriele Buzzalino, seguite LIVE l'andamento della partita su MondoPrimavera.com!

CRONACA:

1': fischio d'inizio! Si parte con il primo pallone mosso dai bianconeri!

4': gioco fermo per uno scontro aereo fra Riccio e Kobacki, ma dopo poco si riparte senza problemi.

6': occasione per l'Atalanta con il cross di Ceresoli dalla sinistra che chiama Sidibe al colpo di testa sul secondo palo, Garofani fa suo il pallone dopo che quest'ultimo ha scheggiato il palo.

9': in questa prima parte di gara la Juve sembra partita con molta più cattiveria e convinzione rispetto ai campioni d'Italia in carica, i quali però hanno avuto l'unica occasione dell'incontro.

10': calcio di punizione in favore della Juventus dal limite dell'area conquistato da Tongya, potenziale chance ghiottissima per la squadra di Bonatti.

11': tiro potente di Petrelli da palla ferma, ma è centrale e Dajcar blocca il pallone.

15': calcio d'angolo in favore dell'Atalanta nato da un'accelerazione di Ghislandi sulla destra, è il terzino Ricci a mettere il pallone fuori.

17': ripartenza della Juve in seguito a un pallone recuperato da Pisapia, bel triangolo costruito sulla destra fra Tongya e un compagno, ma nulla di fatto dopo un contrasto.

21': dopo un calcio d'angolo per l'Atalanta la Juve parte con un contropiede velocissimo, dopo che Petrelli non riesce a involarsi verso la porta, i bianconeri guadagnato un calcio di punizione dalla trequarti destra.

22': prova direttamente il tiro sul secondo palo Elia Petrelli, ma anche in questo caso il portiere Dajcar blocca senza affanni.

25': ripartenza pericolosissima dell'Atalanta con Sidibe servito sulla destra in profondità da un compango, il primo cross viene intercettato dalla difesa, poco dopo Ghislandi riprova a mettere in mezzo ma Garofani blocca in uscita.

27': occasione per la Juventus con Petrelli che manda in porta sulla sinistra Sekulov con un filtrante nello stretto spettacolare, provvidenziale Scalvini che salva in corner con un tackle disperato.

29': errore in disimpegno della Juventus, fallo speso da Pisapia che stende Sidibe a centrocampo e fa respirare i suoi.

32': lunga azione avvolgente dei bianconeri che si chiude con un tiro mancino di Tongya da sinistra, Dajcar blocca, la Juventus però non riesce a ripartire e poco dopo concede un angolo agli avversari.

36': Petrelli, molto solo in posizione centrale, premia la sovrapposizione di Leo sulla destra che va al cross, ma Dajcar blocca il terreno il tracciato non molto pericoloso.

37': occasione per Panada! Azione personale del difensore centrale che avanza palla al piede dalla difesa fino al limite dell'area poi calcia con il destro, pallone a lato non di molto.

41': fase di stallo del primo tempo dopo una parte centrale molto intensa ed emozionante, dopo un fraseggio lungo dell'Atalanta un tiro da sinistra da posizione molto defilata chiude l'azione.

41': il primo ammonito del match è Ghislandi, che stende Petrelli dopo che quest'ultimo recupera molto bene un pallone in difesa e salta l'avversario con un colpo di tacco scenico e funzionale.

45': stavolta Ghislandi si procura un calcio di punizione sulla fascia destra con annessa ammonizione, a riceverla è Turicchia che lo trattiene per la maglia.

46': un solo minuto di recupero prima del duplice fischio di Monaldi, intanto sugli sviluppi di un calcio da fermo Panada calcia da fuori senza essere pericoloso.

Fine primo tempo - si conclude senza reti la prima frazione del big match della giornata d'esordio del campionato Primavera 1, ma nonostante ciò è stata finora una partita molto interessante. A sorpresa la Juventus ha saputo essere molto più propositiva e organizzata della Dea di Brambilla, mai vista così in difficoltà negli ultimi anni, di contro però gli Under 19 della Vecchia Signora non hanno quasi mai impensierito Dajcar, risultando manchevoli nell'ultima giocata in area. Restate con noi per scoprire cosa ci riserverà il secondo tempo di Atalanta-Juventus su MondoPrimavera.com!

Inizio secondo tempo - 46': si riparte al centro sportivo di Zingonia, 0-0 il parziale in questo big match!

49': grande occasione per la Juventus! Verticalizzazione immediata dei bianconeri sulla destra, cross basso in mezzo all'area per Tongya che controlla e calcia alto sopra la traversa da ottima posizione.

51': ancora Juve pericolosa! Azione superlativa di Franco Tongya che sradica palla dai piedi di un avversario, rientra sul mancino a calcia trovando subito l'opposizione con il corpo di un difensore, sulla respinta Miretti tenta il tiro di controbalzo ma non inquadra lo specchio di tantissimo.

52': Gyabuaa fa respirare i suoi saltando due avversari sulla sinistra in difesa e conquistando un calcio di punizione, ma la Juve è rientrata in campo più forte di come aveva finito.

54': magia di Cortinovis che va via sulla linea di fondo sulla sinistra, ma viene chiuso al tentativo di terzo dribbling da Ntenda.

56': sembra essersi acceso Cortinovis, che guadagna un calcio di punizione sulla sinistra. Serve il talento del suo numero 10 all'Atalanta per migliorare questa partita.

60': si rende pericolosa l'Atalanta con la fisicità dei suoi attaccanti e il talento dei suoi centrocampisti, in qualche modo la Juventus riesce ad allontare il pallone ma rischiando troppo.

63': Tongya si appropria della palla alzata a campanile sulla fascia destra e accelera, il suo cross dal fondo viene chiuso in corner.

63': occasione clamorosa per Petrelli! Miretti dalla bandierina di destra pennella il cross sulla testa di Petrelli, che dal primo palo angola troppo la conclusione e non riesce a impensierire Dajcar!

66': entrataccia di Ceresoli che interviene in maniera scomposta in scivolata su Tongya sulla fascia sinistra, l'arbitro ammonisce il numero 3 con un cartellino che possiamo definire "arancione".

68': primi due cambi della partita con mister Brambilla che inserisce gli attaccanti Italeng e Carrà al posto di Kobacki e Olivieri, che si sono visti molto poco.

70': azione caparbia sulla sinistra di Cortinovis, che recupera palla da terra, e Carrà, che in mezzo a due avversari mantiene il possesso e guadagna una punizione interessante.

71': sugli sviluppi della punizione Cortinovis è molto bravo a difendere palla con il corpo su Tongya sulla sinistra e crossare con il mancino, ma Garofani blocca la sfera all'altezza del primo palo.

73': fallo di Ceresoli, che non deve rischiare essendo già ammonito, su Tongya, punizione dalla trequarti destra per la Juve.

75': colpo di testa di De Winter sugli sviluppi di un corner, Dajcar non deve neanche impegnarsi.

77': GOL DELL'ATALANTA! CLAMOROSO CARRA' CHE VA A SEGNO A ZINGONIA! Azione estemporanea del neo-entrato Carrà sulla sinistra, che salta con una finta Leo e dalla linea di fondo va al cross, una deviazione del terzino bianconero spiazza Dajcar e il pallone entra in porta! Non è chiaro se verrà attribuita la rete al numero 21 o autorete al numero 2.

83': lunga azione dell'Atalanta nei pressi dell'area avversaria, Italeng perde palla e innesca il contropiede della Juventus, con Cittadini che però spende il fallo tattico e viene ammonito.

83': doppio cambio tra le fila della Juve per agguantare il pari, dentro Bonetti per Pisapia e Omic per Petrelli.

86': forcing finale per i bianconeri in questa partita che ha visto una beffa finale, Tongya si prende sulle spalle i suoi, dalla sinistra entra in area di forza e guadagna un calcio d'angolo provando il tiro.

88': Bonatti lancia nella mischia Mulazzi, fuori il terzino Leo, protagonista in negativo per l'episodio sfortunato dell'autogol.

89': PAREGGIO DELLA JUVENTUS! A SEGNO DE GRACA! Azione di sfondamento dei bianconeri, con un lancio lungo dalla difesa per il subentrato De Graca, controllo di petto, male l'intervento di Cittadini che sbaglia il tempo e il numero 19 batte Dajcar con il destro!

91': quattro minuti di recupero in questo finale concitatissimo.

93': ora il forcing è dell'Atalanta per tornare in vantaggio, la Juve però recupera la sfera per un contropiede, fermato prontamente dal fallo di Cortinovis.

94': brivido nel finale per la Juventus, con Cortinovis che serve sulla sinistra un solissimo Carrà ma è tutto fermo per fuorigioco.

Fine partita - termina in parità l'emozionante esordio in campionato Primavera 1 2020/21 di Atalanta e Juventus, con i bianconeri che possono essere al contempo amareggiati per aver portato a casa un solo punto dopo un'ottima prestazione e tirare un sospiro di sollievo per il pareggio agguantato poco prima dei minuti di recupero. Dopo un primo tempo con poche occasione ma con un dominio territoriale abbastanza netto della squadra di Bonatti, la Dea cerca di sollevarsi nella ripresa affidandosi al talento di Cortinovis e al brio dei subentrati dalla panchina, infatti proprio Carrà, gettato nella mischia a gara in corso da Brambilla, sblocca il risultato con un cross deviato nella sua porta da Leo. Nel finale Cittadini vanifica quella che sarebbe una vittoria sofferta e importantissima con un errore grossolano in difesa che spalanca la rete a De Graca, la gara finisce quindi in parità. Grazie a tutti coloro che hanno seguito questa LIVE su MondoPrimavera.com e a chi avesse fruito di questa diretta tramite l'app Tutto il Calcio, un saluto da Gabriele Buzzalino e buon proseguimento!

IL TABELLINO DI ATALANTA-JUVENTUS

Marcatori: 77' Carrà (A), 89' De Graca (J)

Atalanta: Dajcar; Ghislandi, Cittadini, Scalvini, Ceresoli; Gyabuaa, Panada, Cortinovis; Sidibe, Kobacki (68' Italeng), Olivieri (68' Carrà). A disp.: Vismara, Viviani, Scanagatta, Berto, Hecko, Grassi, Renault, De Nipoti, Italeng, Carrà, Sassi, Zuccon. All.: Brambilla

Juventus: Garofani; Leo (88' Mulazzi), Riccio, De Winter, Ntenda; Miretti, Pisapia (83' Bonetti); Sekulov, Tongya, Turicchia (78' De Graca); Petrelli (83' Omic). A disp.: Senko, Nzouango, Mulazzi, Verduci, Omic, Fiumanò, Cerri, De Graca, Bonetti, Cotter, Iling-Junior, Raina. All.: Bonatti

Ammoniti: Ghislandi (A), Turicchia (J), Ceresoli (A), Cittadini (A)

Arbitro: sig. Marco Monaldi sez. Macerata

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Atalanta-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Tongya straripante, Pisapia prestazione maiuscola