Roma

Roma, che impatto Tall: De Rossi se lo coccola, Fonseca osserva

L'attaccante senegalese classe 2001 ha subito messo in mostra il suo potenziale

Leonardo Bosello
13.11.2019 20:00

 

Tall Roma

Da poche settimane Petrachi ha portato a Roma Tall Lamine Junior, un giovane attaccante senegalese col passaporto francese, classe 2001. Dopo la firma, il ragazzo si è messo fin da subito al lavoro, sia con la Primavera di Alberto De Rossi che con la prima squadra di Fonseca. La prima convocazione è arrivata con l'Inter, nel match giocato a Sesto San Giovanni che ha visto i giallorossi imporsi per 4-2 sui padroni di casa nerazzurri. Nonostante la tripletta di Estrella e la panchina di Tall, il giovane senegalese subentra all'81' per Zalewski, sul punteggio di 3-2 per i capitolini. Cambio azzeccato. Infatti "bara", così viene soprannominato Tall, parte dalla destra dove triangola con un compagno e salta in velocità Ntube, poi scatta sul fondo e serve l'assist al bacio per Simonetti che firma il poker. Niente male come inizio, ma il meglio deve ancora venire.  E' il 95' di Roma-Atalanta, big match del campionato Primavera1. La Dea sta conducendo per 3-2 una partita spettacolare, ma i ragazzi di De Rossi non hanno intenzione di mollare. Il pallone giusto per i giallorossi arriva proprio all'ultimo respiro grazie ad un cross di D'Orazio, in area di rigore c'è Tall, subentrato al 60' al posto di uno stanco Estrella. L'altissimo attaccante senegalese si coordina con grande naturalezza e spedisce con una splendida rovesciata il pallone alle spalle dell'impotente portiere atalantino. E' 3-3, la partita finisce, ma il giovane Tall Lamine Junior in poco più di 10 giorni ha gia dimostrato di che pasta è fatto.

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Ruocco accorcia in vetta, nel B Matos allunga e Luciani sale con il tris
Qualificazioni Euro 2020 - Under 19, Italia-Malta 2-0: Esposito e Riccardi bastano per il successo