Youth League

[FINALE] Youth Legaue, Dinamo Zagabria-Atalanta 1-0: esordio amaro per i nerazzurri, i croati si impongono di misura

Youth League, cronaca e tabellino di Dinamo Zagabria-Atalanta

Alessandro Biggi
18.09.2019 00:30

Torna la Youth League e ai nastri di partenza saranno presenti anche quattro formazioni italiane: Inter, Juventus, Napoli e Atalanta, alla prima storica partecipazione con la Primavera in questo tipo di Torneo. Gironi non semplici per le compagini italiane, ma andiamo a vedere nel dettaglio il match Dinamo Zagabria-Atalanta. I nerazzurri tornano in campo per l'esordio continentale contro i croati dopo la vittoria in casa della Sampdoria per 2-3. Ci sono grandi aspettative sui bergamaschi, che da anni sono uno dei top club del campionato Primavera, ma sarà comunque una partita insidiosa, che i nerazzurri dovranno disputare con la massima concentrazione. Inizio del match alle ore 15. 

CRONACA

Calcio d'inizio - Comincia Dinamo Zagabria-Atalanta, match valido per la 1^ giornata della UEFA Youth League.

9': grande giocata sull'out di destra da parte di Piccoli che salta un avversario di forza e mette il pallone in mezzo, ma questo, smorzato dall'intervento di un difensore corato, viene bloccato da Josipovic.

12': Atalanta vicina al gol con Traore che, servito da Gyabuaa, calcia da posizione defilata, ma Josipovic è bravo a respingere con i pugni.

20': prima conclusione anche per la Dinamo con Amuli che recupera palla dai piedi di Ruggeri e s'invola verso la porta, arrivato al limite dell'area tenta la conclusione, ma il pallone, deviato da un difensore nerazzurro, termina a lato della porta difesa da Gelmi.

26': occasionissima per l'Atalanta: cross dalla destra di Ghislandi e gran colpo di testa di Piccoli, ma Josipovic è superlativo nel respingere il pallone sul palo e a salvare il risultato.

39': prima ammonizione del match tra le fila atalantine: cartellino giallo per Piccoli per un intervento in ritardo su Gvardiol.

41': altro giallo, questa volta per la squadra croata: ammonito capitan Franjic, dopo che l'arbitro aveva lasciato proseguire per il vantaggio.

42': momento un po' nervoso del match, altro cartellino giallo, questa volta per Da Riva, reo di aver dato un colpo con la mano ad un avversario.

43': alla battuta del successivo calcio di punizione si presenta Franjic che calcia con l'interno destro, ma il suo tentativo è troppo centrale e Gelmi blocca senza problemi.

45': ci sarà un minuto di recupero.

45'+1: nel rucpero della prima frazione ci prova Piccoli con una conclusione che termina ampiamente alta sopra la traversa della porta croata.

45'+2: terza ammonizione per i nerazzurri: cartellino giallo per Ghislandi dopo un brutto intervento su Krizmanic.

Fine primo tempo - La prima frazione di Dinamo Zagabria-Atalanta termina a reti bianche.

Inizio secondo tempo - Riprende il match di Zagabria.

48': prima azione offensiva della ripresa per gli orobici: calcio d'angolo battuto da Ruggeri e colpo di testa di Guth che risulta però centrale e viene bloccato da Josipovic.

49': GOL DELLA DINAMO ZAGABRIA: Amuli, dopo il bel passaggio di Sipos, salta Ruggeri e incrocia con il destro, il pallone bacia il palo e s'insacca alle spalle dell'incolpevole Gelmi. I croati si portano così in vantaggio ad inizio ripresa.

59': ammonito Amuli per una vistosa trattenuta su Cambiaghi.

61': occasione per il raddoppio croato: palla messa fuori dalla difesa nerazzurra sulla quale si avventa Karrica che calcia un potente destro, ma Guth riesce a salvare e mandare in angolo.

62': ancora Dinamo pericolosa con Krizmanic che porta a spasso la difesa orobica e calcia, ma Gelmi è bravo a respingere il pallone.

66': primo cambio nell'Atalanta: fuori Panada e dentro al suo posto Cortinovis.

68': ancora un'occasione per la Dinamo Zagabria: calcio d'angolo per i croati respinto dalla difesa nerazzurra, il pallone vagante viene intercettato da Marin che calcia al volo, conclusione che termina alta non di molto.

71': Atalanta vicinissima al pareggio: bella combinazione tra Traore e Cambiaghi che porta qeust'ultimo a mettere un bel pallone in mezzo, sul quale si avventa Gyabuaa, ma il suo colpo di testa si stampa sulla traversa.

75': primo cambio anche per la Dinamo: fuori Karrica e dentro al suo posto Kocar.

78': azione solitaria da parte del capitano croato Franjic che prova la conclusione mancina dal limite dell'area di rigore, ma il pallone termina di poco alto sopra la traversa.

79': ancora una sostituzione per l'Atalanta: Brogni entra al posto di Ruggeri.

81': espulso il capitano della Dinamo Zagabria Franjic per doppia ammonizione, dopo un fallo su Cortinovis.

82': secondo cambio per la Dinamo: fuori Marin e dentro Radonja.

85': ancora un'occasionissima per l'Atalanta: cross dalla sinistra di Brogni, il pallone attraversa tutta l'area di rigore, con la difesa croata che non riesce a spazzare, dalla destra sbuca Ghislandi che calcia, ma Josipovic si salva con un intervento d'istinto.

86': terza sostituzione per i nerazzurri: fuori Ghislandi e dentro al suo posto Italeng.

88': forcing dell'Atalanta: questa volta a provarci è Traore con un tiro dalla distanza, ma ancora una volta Josipovic è attento e devia in angolo.

90': terzo cambio anche per la Dinamo Zagabria: fuori Krizmanic e dentro Stranput.

90'+1: ci saranno 3 minuti di recupero.

Fischio finale - Dinamo Zagabria-Atalanta termina 1-0: sicuramente non l'esordio che i nerazzurri sognavano, ma i croati hanno giocato una partita attenta sfruttando gli spazi concessi dagli avversari e meritando, tutto sommato, la vittoria.

IL TABELLINO DI DINAMO ZAGABRIA-ATALANTA

Marcatori: 49' Amuli (D)

GNK Dinamo Zagabria: Josipovic, Hrvoj, Jurisic, Gvardiol, Sutalo, Franjic, Marin (82' Radonja), Jankovic, Sipos, Krizmanic (90' Stranput), Karrica (75' Kocar). A disposizione: Krkalic, Vukasovic, Vasilj, Svrznjak. Allenatore: Igor Jovicevic.

Atalanta: Gelmi, Ghislandi (86' Italeng), Ruggeri (79' Brogni), Panada (66' Cortinovis), Okoli, Guth, Traore, Gyabuaa, Piccoli, Da Riva, Cambiaghi. A disposizione: Nozza Bielli, Bergonzi, Milani, Sidibe. Allenatore: Massimo Brambilla.

Ammoniti: 39' Piccoli (A), 41 Franjic (D), 42' Da Riva (A), 45'+2 Ghislandi (A), 59' Amuli (D)

Espulsi: 81' Franjic (D)

Arbitro: Sig. Aristotelis Diamantopoulos (GRE)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend