Primavera 2A

Spal, vittoria e sorpasso: tris di Grieco al Como di Fabregas

La cronaca di Como-Spal

11.11.2023 18:35

Al Centro Sportivo Corso della Vittoria di Caronno Pertusella in provincia di Varese sono scese in campo il Como e la Spal, gara valida per l'ottava giornata del campionato Primavera 2A.

Le due squadre erano divise da due punti in classifica: 12 quelli dei comaschi del campione del mondo  Cesc Fabregas, dieci quelli di mister Grieco. Il risultato, però, ha premiato proprio gli ospiti che hanno scavalcato proprio i lariani con un netto 3 a 1. Rivivi la partita attraverso la cronaca. 

COMO-SPAL, LA CRONACA

Non sono mancate le emozioni al Centro Sportivo della Vittoria, è successo di tutto in una gara giocata bene da entrambe le squadre. Il primo tempo è da incubo per il Como di Fabregas, gli spallini di Grieco hanno gelato l'impianto di Caronno Pertusella con il doppio vantaggio in soli  cinque minuti: prima è stato Kane su una dormita difensiva della difesa comasca al 30' e cinque minuti dopo Camelio ha trovato il raddoppio su una magia di Simonetta a tu per tu con Pisoni. Doppio vantaggio che ha ghiacciato i padroni di casa, i quali hanno provato a creare pericoli agli ospiti ma non con troppa fortuna vista la traversa colpita da Rispoli. Ma è stato il preludio al gol per il Como perché al minuto 40' con il prezioso mancino di Mazzarra ha accorciato le distanze. Una gioia, però, che è durata pochissimi minuti: gli estensi hanno calato il tris con Aurino bravo a depositare in rete e superare Pisoni. Nella ripresa Fabregas ha cambiato alcuni degli uomini in campo: il 4-3-3 ha lasciato spazio al 3-5-2 ma non è riuscito a cambiare l'inerzia della gara. Gli estensi si sono avvicinati di nuovo al gol ma è stato bravo Pisoni a negare tutto. Nel finale l'ultima occasione è stata dei comaschi con il tiro di Sabili che si spegne a lato. Il risultato finale, dunque ha premiato gli spallini più cinici nelle occasioni avute. 

Como Spal

IL TABELLINO DI COMO-SPAL 

Marcatori: 30' Kane (S); 35' Camelio (S); 40' Mazzara (C); 41' Aurino (S)

Como: Pisoni, Bossi, Conti (46' Mastromatteo), Restelli (46' Galafassi), Ronco, Ortelli (46' Mocchetti), Lipari (46' Sabili), Mazzaglia, Mazzara, Rispoli, Chinetti  (71' Lanzarotti). A disp. Piombino, Grandi, Anghel, Andrealli, Arrighi, Frigerio. All.: Cesc Fabregas 

Spal: Costantini, Osti, Vesprini, Marrale, Van Der Vlugt, Mayele, Carbone, Kane (81' Rama), Camelio  (54 Colanero), Simonetta (81' Tarolli), Aurino   (71' Andreoli). A disp.: Zenti, Ribello, Basile, Nistor, Anzolin. All.: Vito Grieco 

Ammoniti: Restelli (C), Sabili (C), Carbone (S), Kane (S)

Arbitro: Zago di Conegliano 

Milan, ufficiale il passaggio di Chaka Traore al Palermo: i dettagli
Pisa, Cannarsa stende il Cosenza all'ultimo respiro