Primavera 2B

Primavera 2B, Frosinone-Benevento 4-1: grandi emozioni a Ferentino, poker dei ciociari

Primavera 2B, cronaca e tabellino di Frosinone-Benevento

24.04.2021 00:30

Lo stadio Comunale di Ferentino ospiterà il match tra Frosinone e Benevento, valevole per la 19^ giornata del campionato Primavera 2B. Padroni di casa che si vedono, attualmente, al nono posto conseguente alla recente sconfitta in trasferta a Chiavari per 3-2. Ospiti che arrivano in Ciociaria con 4 punti di vantaggio sugli avversari nonostante i precedenti complicati, due sconfitte contro Reggina e Spezia e una partita, la più recente, rinviata contro la Salernitana. Il Benevento arriva, quindi, da una serie di risultati non positivi ma con una partita in meno sulle gambe nell'ultima settimana che, spesso, si rivela un'arma a doppio taglio. I padroni di casa sono chiamati ad un successo che potrebbe rilanciarli in classifica mentre, i campani, cercano un successo che manca da ormai un mese. 

CRONACA

Poche emozioni nei primi minuti di gara, con le due squadre abbastanza bloccate. La sfida si accende con il passare dei minuti: la prima occasione degna di nota è di marca Frosinone, con un buon tiro di Vitalucci che non inquadra lo specchio della porta. Il Benevento tiene bene il campo senza però riuscire a sfondare la difesa dei padroni di casa. Così, è il Frosinone a farsi vedere di nuovo in avanti al 38', con un insidioso diagonale di Mattarelli che esce a lato di poco. Lo spavento è solo il preludio al gol dei ciociari, che arriva al 40': Vitalucci crossa basso per Luciani e Talia, nel tentativo di anticipare l'attaccante avversario, spinge il pallone nella propria rete. Il gol del vantaggio del Frosinone manda in crisi il Benevento, che dopo soli quattro minuti subisce anche il raddoppio: su un bel lancio per Mattarelli quest'ultimo anticipa l'uscita di Quartarone e lo batte con un bel pallonetto che vale il 2-0. 

Il secondo tempo vede in campo molte più emozioni del precedente: Al 64’ Vitalucci serve in mezzo Jirillo, entrato da poco, che spreca un gol praticamente fatto non riuscendo a deviare in porta da pochi metri. Occasionissima per Jirillo che poteva chiudere la partita e togliere ogni speranza agli avversari. Al 67’ altra bella occasione, questa volta è Vitalucci che si vede costretto a lasciare da parte l’altruismo e prova direttamente la rasoiata in porta, è attento il portiere che, in qualche modo, evita che il pallone vada dentro. Il Benevento prova a riaprirla con Garofalo che cerca un cross in mezzo, ne esce fuori un tiro che si stampa sul palo difeso da un sorpreso Trovato, già pronto a ricevere la palla in mezzo all’area. Al 77’ il Benevento riesce a trovare il gol della speranza, Alfieri dalla destra la mette in mezzo per Olimpio che riapre la contesa. Il Frosinone spreca troppo e ne approfitta il Benevento che, con un cambio, prova a rimetterla in piedi. All’88 Ciaravolo atterra Jirillo in area e l’arbitro, dopo una piccola esitazione, assegna il penalty e ammonisce lo stesso Ciaravolo. Vitalucci si presenta sul dischetto e calcia preciso verso l’angolino, sorprende il tuffo di Quartarone che riesce a toglierla con un tuffo da fuoriclasse ma Jirillo è il più lesto sulla respinta e la mette dentro. Terzo gol per il Frosinone che può rilassarsi ad un finale di partita sicuramente più gestibile. Vitalucci approfitta della difesa tutta riversata in avanti del Benevento e riesce, grazie ad un lancio perfetto, a trovarsi a tu per tu con il portiere avversario. Immediatamente dopo il rigore sbagliato Vitalucci si fa perdonare e mette il punto esclamativo alla gara. Finisce la gara a Frosinone, padroni di casa che possono tirare un sospiro di sollievo dopo che, per qualche minuto, l’aria in campo si era fatta molto più pesante a seguito del gol di Olimpio che aveva dato speranza ai suoi.

IL TABELLINO DI FROSINONE-BENEVENTO

Marcatori: 40' aut. Talia (F), 44' Mattarelli (F), 77' Olimpio (B), 88' Jirillo (F), 90' Vitalucci (F)

Frosinone: Trovato, Nigro, Coccia, Santarpia, Maestrelli, Vecchi, Mattarelli, Bruno, Luciani, Vitalucci, Peres.

Benevento: Quartarone, Perlingieri, Caserta, Alfieri, Ciaravolo, Talia, Masella, Sanogo, Sorrentino, Garofalo, Agnello. 

Ammoniti: Sorrentino (B), Nigro (F), Santarpia (F), Thiam (B)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Catanzaro, mister Spader: "Con il Catania partita importante. Rimaniamo concentrati"