Un'esultanza della Cremonese: foto Luca Bozzetti
Cremonese

La Cremonese sbanca Cittadella e rimane capolista a punteggio pieno

I grigiorossi di Pavesi continuano la striscia di imbattibilità e guidano la classifica con un poker ai granata

21.10.2023 00:30

Cittadella e Cremonese saranno di fronte questo pomeriggio per la quinta giornata del campionato Primavera 2.  Andrà di scena il più classico dei testa-coda con il Cittadella ultimo che cerca punti per risalire la china contro la capolista del Girone A che fino a questo punto del campionato ha collezionato solo vittorie. 

LA CRONACA

La prima palla-gol della gara la costruisce il Cittadella: al 6' Orlando si infila per vie centrali e pesca, sulla sinistra, Djibril, il numero 6 di casa calcia ad incrociare ma Brahja mette in angolo.
La Cremonese risponde al 20': bella iniziativa sulla corsia mancina di Nahrundyy che premia l'inserimento di Triacca: il terzino grigiorosso, entrato in area, calcia a giro ma è bravo Veneran ad opporsi. Cinque minuti ed è Della Rovere a crossare dalla sinistra trovando la testa di Stuckler che sibila sopra la traversa.
Proprio il 10 grigiorosso stappa la gara al 40': è lui a battere un corner che attraversa tutta l'area e trova, sull'altro lato, Nahrundyy, contro-cross in area a pescare proprio Della Rovere che, con il destro, fa 0-1. L'ultimo sussulto della prima frazione è un destro da fuori di Lordkipandize che va alto di poco.
Ad inizio ripresa la Cremonese si vede cancellare il raddoppio da un super Veneran: al 47'' Della Rovere va da Stuckler, il 9, pur calciando sporco prende la porta ma il numero 1 di casa dice no. Passa un minuto ed è Triacca a sfondare a sinistra ed a servire, a rimorchio, Lottici Tessadori, conclusione potete ed a nota sicura su cui si oppone, ancora, Veneran.
Il raddoppio arriva, meritatamente, al 67'': sgasa sulla destra Nahrundyy che tocca in area per Gabbiani, l'attacante classe 2006 prova a saltare il portiere che si oppone e, sotto misura, Duca raccoglie ed appoggia in fondo al sacco: 0-2.
All'appello manca Stuckler: l'attaccante danese prova si vede deviata una conclusione sa Veneran e, al 76'' è il più lesto di tutti a toccare in rete una deviazione dello stesso numero 1 di casa su un tiro da fuori di Lordkipandize.
Due giri di orologio ed ecco la doppietta: imbucata di Della Rovere per lo stesso Stuckler che, con un tocco morbidissimo, batte Veneran.
Il Cittadella trova il gol della bandiera a 4' dalla fine: discesa sulla corsia di Orlando ed invito centrale per Omoreige che infila in porta il definitivo 1-4.

 

IL TABELLINO:

Marcatori: 40'pt Della Rovere, 23'st Duca, 31' e 33'st Stuckler, 41'st Omoreige

Cittadella: Veneran, Piras, Beghetto(29'st Canton), Rigo(14'st Omoreige), Nwoke, Gallesio(29'st Doro), Pellegrini, Djibril, Nuti(14'st Basso), Dal Lago(2'st Librizzi), Orlando. All: Maurizio Rossi

Cremonese: Brahja, Triacca, Duca(42'st Martin), Lottici Tessadori, Prendi, Lordkipandize(44'st Marino), Nahrundyy(42'st Gashi), Pessolani(35'st Cantaboni), Stuckler (35'st Faye), Della Rovere, Gabbiani. All: Elia Pavesi.

Arbitro: Catanzaro Gianluca sezione di Catanzaro.

Assistenti: Regattieri Mattia di Finale Emilia e Paggiola Matteo di Legnano

 

 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Ascoli, Cozzoli e Tarantino stendono la Salernitana