Nazionali Giovanili

Italia-Islanda, le pagelle degli Azzurri: Cutrone instancabile e goleador; Locatelli e Carnesecchi una sicurezza

Le pagelle dell'Italia

Karim Dafirbillah
16.11.2019 18:17

Carnesecchi 7: il dualismo con Plizzari non lo agita, anzi, dimostra che può insediarlo egregiamente. Due interventi decisivi nel primo tempo e un palo colto dagli Islandesi che poteva metterlo fuori gioco ma rimane attento per il resto della gara su ogni azione.

Del Prato 7: in sintonia con Sottil si sovrappone e copre molto bene aiutando Gabbia, interloquendo anche con Maggiore. Intelligente.

Gabbia 6: i primi venti minuti mettono in ansia la retroguardia Azzurra anche perché gli attaccanti avversari tendono a scambiarsi posizione ma nonostante ciò non esce sconfitto.

Ranieri 6: l'ansia dei primi venti minuti non lo abbattono prendendo confidenza e tranquillità con il prosieguo della gara.

Sala 6,5: sale di più confronto a Del Prato sulla corsia opposta ma da una mano a Cutrone dialogando bene con Locatelli e mettendo in area un bel cross dal quale, con la complicità di Scamacca, nascerà il primo goal di Cutrone.

Maggiore 6: in copertura con Del Prato e nel fraseggio con Sottil, Carraro e Locatelli non sbaglia, anche se con affanno. Dal 79° Zanellato s.v.

Carraro 6,5: parte in sordina ma cresce, soprattutto, in fase di non possesso, sempre presente nel gioco. Oscurato, forse, dalla prestazione del capitano ma comunque prezioso. Dal 92° Esposito s.v.

Locatelli 7,5: se la Nazionale Maggiore scopre la tecnica di Tonali, l'Under 21 conferma l'intelligenza e la preziosità del suo capitano. Detta i tempi come un metronomo, scalando anche in difesa, andando vicino al goal, se davanti a lui non ci fosse il difensore.

Sottil 7,5: ottima partita in fase offensiva con la sua vivacità e fraseggio, aiutando Del Prato in fase difensiva e segnando con un vero fiuto del goal. Esce stremato. Dal 67° Adjapong 6: da esterno alto non demerita e abbassandosi è utile.

Pinamonti 6,5: gioca da centrale ma scala molto lavorando in appoggio per Cutrone. Da un suo colpo di testa, dopo aver ricevuto splendidamente da Cutrone, nasce il goal di Sottil. Il giallo poteva evitarselo. Dal 79° Scamacca 6: più vivace di Pinamonti con un assist prezioso per Cutrone.

Cutrone 8: un vero gladiatore. Gioca largo, fuori ruolo, ma lo fa ottimamente, giocando di sponda con Pinamonti e Sala. Cerca il goal a tutti i costi, divorandosene uno dopo venti secondi dall'inizio del secondo tempo, e alla fine ne segna due, compreso un assist in mezzo a tre da cui nasce il goal di Sottil. Dispiace vederlo all'estero. Dal 92° Maistro s.v.

 

 

 

 

 

 

 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Ruocco accorcia in vetta, nel B Matos allunga e Luciani sale con il tris
Berretti, 8^ giornata: risultati finali e classifiche