Primavera 2A

[FINALE] - Primavera 2A, Hellas Verona-Pordenone 5-2: tris di Sane, l'Hellas continua la marcia in vetta

Primavera 2A, la cronaca live di Hellas Verona-Pordenone

Giacomo Mozzo
05.10.2019 00:30

Da una parte la capolista, l'unica squadra a punteggio pieno nel girone A. Dall'altra, una matricola che sta davvero ben impressionando in queste prime esibizioni nella nuova categoria. Hellas Verona e Pordenone si affrontano all'Antistadio Guido Tavellin, in quello che è il big match della quarta giornata del campionato Primavera 2A. I ragazzi di Nicola Corrent vogliono proseguire il proprio percorso in vetta, mentre i neroverdi di Favaretto, a quota 6 punti, provano a dare continuità al prezioso successo casalingo sullo Spezia. Un saluto da MondoPrimavera.com, benvenuti a Hellas Verona-Pordenone: fischio d'inizio del match alle ore 13:45.

LE PAGELLE DEL VERONA

LE PAGELLE DEL PORDENONE

CRONACA:

Tutto pronto all'Antistadio Guido Tavellin, tra pochi istanti avrà inizio la sfida tra Hellas Verona e Pordenone.

1': PARTITI! È cominciata al Tavellin!

5': Primo ammonito dell'incontro: Bitonti punisce con il giallo un intervento di Udogie ai danni di Bric.

7': Ci prova dalla distanza Yabre, nessun problema per Aznar.

11': Punizione insidiosa di Felippe, dal versante di destra. La palla sfila sul fondo senza che nessun attaccante gialloblù riesca ad intervenire.

22': HELLAS IN VANTAGGIO! HA SEGNATO YEBOAH! Rimpallo al limite dell'area neroverde, la palla schizza buona per l'11 gialloblù, che a tu per tu con Ronco non perdona. 1-0 Hellas.

27': Pordenone vicino al pari con Osayande! Bella ripartenza degli ospiti con il sinistro del 9 ad impegnare Aznar in corner.

29': RADDOPPIO HELLAS! ANCORA SANE! Udogie recupera palla e serve in profondità l'attaccante gialloblù, che insacca con un piattone all'angolino basso alla sinistra di Ronco. Sesto gol per lui e 2-0.

32': Hellas vicino al tris ancora con gli incontenibili Yeboah e Sane, ma prima Ronco e poi Tomasi si immolano e sventano la minaccia. Dall'altra parte, ci riprova Osayande con un tiro-cross insidioso. La partita ora è apertissima.

36': Spettacolare azione dell'Hellas, orchestrata da Felippe, Udogie e Sane, ma la punta senegalese viene contrastata al momento della conclusione. Sul corner successivo, Dal Cortivo ci prova in mischia ma Ronco fa sua la sfera.

39': Ci prova Cotali da lontano, il suo destro è deviato in corner.

41': STRAORDINARIO SANE, 3-0 VERONA! Splendido spunto sul centro sinistra, triangolo chiuso con Brandi e morbido tocco col destro. Palla che bacia la parte bassa della traversa e si insacca.

45': FINISCE LA PRIMA FRAZIONE al Tavellin. 3-0 per uno splendido Verona, grazie alle reti di Yeboah e Sane (doppietta). La squadra di Corrent domina fin dalle prime battute e concretizza la propria superiorità nella seconda parte del tempo. Il Pordenone si chiude e si affida a qualche sporadica ripartenza, ma contro il Verona di oggi sembra esserci poco da fare. A tra poco per la ripresa.

46': 4 cambi all'intervallo: nel Verona entra Turra per Brandi, mentre Favaretto inserisce Banse, Trentin e Santo per Bertoli, Basso e Sbaraini.

47': RIGORE PER L'HELLAS! Sane atterrato dal neo entrato Trentin. Alla battuta va Felippe, che con un sinistro potente non lascia scampo a Ronco. 4-0 Hellas.

50': Zingertas ci prova col sinistro, stavolta è tutto facile per Ronco.

56': Sane col destro dopo una rapida ripartenza, Ronco para in due tempi.

60': Altra veloce azione in contropiede dell'Hellas, con Zingertas che perde l'attimo della battuta a rete. Subito dopo, due cambi per Corrent: dentro Jemal e Squarzoni, fuori Zingertas e Felippe.

63': Jemal finta col sinistro e rientra sul destro, ma la sua conclusione finisce a lato. Ora il Verona controlla senza alcun problema la partita.

64': Ammonito Yabre per un intervento su Wesley. Primo giallo per la squadra di Favaretto.

65': Non ce la fa a proseguire il brasiliano, al debutto quest'oggi. Al suo posto entra Gresele.

69': Jocic col destro su punizione, palla larga.

70': 5-0, ANCORA SANE! Questa volta di testa, ben appostato all'altezza del secondo palo, su ottimo cross di Turra. Dilaga l'Hellas.

71': Un cambio per parte: Nicolau per Sane e Spader per Pinto.

74': RIGORE PER IL PORDENONE! Bitonti punisce un presunto mani di Squarzoni. Dagli 11 metri, il neo entrato Spader non fallisce. 5-1.

77': Ultimo cambio per Favaretto: fuori Osayande, dentro Morandini.

80': ALTRO RIGORE PER IL PORDENONE! Questa volta è fischiato un fallo di Calabrese su Banse. Ancora Spader fa centro dal dischetto: 5-2.

88': Ammonito Carraretto per un fallo tattico su Jemal.

90+1': Splendido destro al volo, di mezzo esterno, provato da Turra. Ronco si supera con l'aiuto della traversa, evitando che il punteggio assuma dimensioni tennistiche.

90+4': FINISCE QUI! HELLAS BATTE PORDENONE 5-2! Tutto facile per i ragazzi di Corrent, che dominano il match fin dalle prime battute. Primo tempo chiuso avanti di tre gol (Yeboah e doppio Sane), nella ripresa i gialloblù arrotondano con un rigore di Felippe e il tris dell'incontenibile attaccante senegalese. Inutile la doppietta su rigore di Spader, per un Pordenone che oggi non ha potuto nulla contro una scatenata capolista. È tutto dal Tavellin, a tra poco per le pagelle di Verona e Pordenone.

 

IL TABELLINO DI HELLAS VERONA - PORDENONE

Marcatori: 22' Yeboah (V), 29' Sane (V), 41' Sane (V), 47' Felippe rig. (V), 70' Sane (V), 74' Spader rig. (P), 80' Spader rig. (P)

Hellas Verona: Aznar, Wesley (65' Gresele), Udogie, Dal Cortivo, Felippe (60' Squarzoni), Calabrese, Zingertas (60' Jemal), Brandi (46' Turra), Sane (71' Nicolau), Jocic, Yeboah. A disposizione: Montanari, Bernardinello, Bracelli, Darrel, Esajas, Pierobon, Amayah. All.: Corrent. 

Pordenone: Ronco, Basso (46' Trentin), Yabre, Cotali, Tomasi, Carraretto, Sbaraini (46' Santo), Pinto (71' Spader), Osayande (77' Morandini), Bric, Bertoli (46' Banse). A disposizione: Dose, Capraro, Sautto, Pignata, Sanzovo, Toffoli, Secri. All.: Favaretto

Ammoniti: Udogie (V), Yabre (P), Carraretto (P)

Arbitro: sig. Bitonti sez. AIA di Bologna

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Primavera 2A, Venezia-Virtus Entella 1-3: vittoria esterna per i liguri che guadagnano i primi 3 punti della stagione