Youth League

Inter-Slavia Praga, le pagelle dei nerazzurri: Esposito trascinatore, Burgio a tutta fascia

Le pagelle dell'Inter

Karim Dafirbillah
17.09.2019 18:00

Esposito Inter

LA CRONACA DI INTER-SLAVIA PRAGA

Pozzer s.v.: Quasi mai impegnato, tranne che per raccogliere un colpo debole e rinviare.

Kinkoue 6,5: Buona padronanza, anche per il fisico, dalle parti di Pozzer. Guardiano.

Ntube 6: Nessun lavoro duro per lui. Spettatore.

Pirola 6,5: Insieme a Burgio, difende senza problemi sulla sinistra e anche centralmente. Collaboratore.

Persyn 6: Qualche spunto, sì, durante il primo tempo ma non abbastanza propositivo. Potrebbe dare qualcosa in più per le sue qualità. Ingolfato. Dal 65' Squizzato 5,5: Commette un fallo con annessa ammonizione. Distratto.

Gianelli 6,5: Nel primo tempo ha due occasioni da fuori area ma una sbatte su un difensore, mentre la seconda è una bellissima parata del portiere. In fase difensiva aiuta molto. Lottatore. Dal 85' Vaghi s.v.

Agoumé 6,5: In Francia dicono che sia il nuovo Pogba...vedremo! Intanto, padroneggia, nella parte centrale del campo con personalità e qualche tocco di classe tra cui un assist. Padrone.

Schirò 6: Il capitano 'tuttocampista' copre bene ma non lucido, abbastanza, nelle due occasioni, una nel primo, in mischia, ed una nel secondo tempo, a tu per tu con il portiere. Anche per lui prova comunque sufficiente, ma potrebbe dare di più. Opaco. Dal 74' Oristanio 7: Entra e al primo tocco è goal. Come a Pescara, segna non da titolare. Riserva di lusso.

Burgio 7,5: Chiamato 'Hulk' per il suo fisico, fa' un grande lavoro di proponimento e copertura, aiutando, spesso, Pirola. Il migliore. Dal 65' Colombini 6: Si procura il secondo rigore, nient'altro. Impacciato.

Vergani 6,5: Parte un po' a rilento, quasi appesantito, ma poi, facendo un lavoro di appoggio e sacrificio, cresce fino al goal agli ultimi minuti. Lavoratore.

Esposito 7: Gli basta qualche accelerazione per far vedere quel che sa fare, potrebbe dare qualcosa in più, ma è determinante ai fini del risultato finale. Sblocca il match con un tiro, non irresistibile, e poi raddoppia con freddezza dagli undici metri. Dal 74' Fonseca 6: Il figlio d'arte potrebbe, anche lui segnare entrando dalla panchina ma il doppio palo gli nega la gioia. Sfortunato.

​​​​

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend