Primavera 1

Lazio-Atalanta, le pagelle dei biancocelesti: Armini non delude, Zilli spreca troppo

Le pagelle della Lazio

Cataldo Simone
18.10.2019 17:23

Alia (6,5): subisce il gol a causa di un'errore madornale da parte della difesa, nella ripresa salva i suoi grazie ad un'ottimo intervento sul tiro di Gyabuaa.

Armini (6,5): n cerca di spingere sulla propria fascia di competenza e cerca spesso i propri compagni. Monumentale su Traore nel primo tempo, in scivolata non permette ai bergamaschi di raddoppiare. 

Kalaj (5,5): non si comporta male in fase difensiva, purtroppo l'unico errore arriva sul gol del vantaggio dell'Atalanta, dove Colley riceve un pallone che il difensore laziale ed i suoi compagni fanno passare nel mezzo dell'area. 

Petricca (5): per lui risulta una gara davvero difficile. la velocità e rapidità degli avversari lo mettono spesso in difficoltà. 

De Angelis (5,5): si comporta discretamente in fase di spinta e uno contro uno, ma soffre spesso quando gli avversari spingono, proprio come i suoi compagni di reparto. Dal 73' Kaziewicz (Sv). 

Bianchi (5): la sua gara non è una delle migliori e le difficoltà al centro del campo sono evidenti. Viene sostituito poco dopo l'inizio della seconda frazione, confermando quanto detto prima. Dal 52' Shehu (5,5): nella prima parte cerca di dare un senso alle sue offensive, ma dopo poco sembra subitre un calo mentale assieme ai suoi compagni. 

Minala (5,5): nei primi quarantacinque il suo lavoro è molto importante per far si che la squadra potesse avere una giusta quandratura. Nel secondo tempo sembra subire un forte calo fisico e viene spesso sorpreso alle spalle dagli avversari. 

Falbo (5,5): combatte su ogni pallone ma in alcune occasioni dimostra di essere superficiale e impreciso. Nonostante ciò cerca spesso i suoi creando tanto nella prima parte del secondo tempo. 

Ndreka (5,5): gara al limite della sufficienza la sua, spinge davvero tanto ma da solo non riesce a fare tanto. Gli attaccanti non lo aiutano in fase d'appoggio e spesso si rivela prevedibile. 

Czyz (5): non riceve quasi mai il pallone, ma allo stesso tempo è poco aggressivo e sembra avere poca fame di gol. Dal 66' Russo (Sv).

Zilli (5,5): nonostante sia alla prima da titolare dimostra di avere delle buone giocate, purtroppo gli costa caro l'errore al ventesimo del primo tempo, buttando al vento una grande occasione. Dal 66' Shoti (Sv)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Pescara-Juventus: le pagelle della Vecchia Signora: Vlasenko un disastro, Tongya il migliore.